Case piccole, confortevoli e tecnologiche: il nuovo trend del mercato immobiliare


Case piccole, confortevoli e tecnologiche: il nuovo trend del mercato immobiliare




Case piccole? Decisamente più apprezzate di quanto possa sembrare. D’altronde i tempi del boom economico italiano sono un lontano ricordo: i cittadini sono cambiati, così come son cambiate le necessità e le capacità di adeguarsi al momento di crisi: oggi le famiglie sanno come vivere felici senza per questo strafare, accontentandosi e spremendo il meglio da ciò che hanno o da ciò che è a portata di portafoglio. E questo vale anche nel campo delle abitazioni: sempre più acquirenti rinunciano al sogno della lussuosa villa in campagna ed optano per case piccole, compatte e tecnologiche.

Case piccole e tecnologiche: sempre più apprezzate

Quando si dice che l’abito non fa il monaco: le case piccole, a dispetto delle loro apparenze minute e prive di spazio, sono al contrario molto confortevoli. Il motivo è legato alla facilità di gestire una metratura minore, ottimizzandola per non farsi mancare proprio nulla: certo, qualche sacrificio va affrontato perché fa parte del gioco, ma va anche detto che i vantaggi valgono assolutamente i suddetti sacrifici. Come ad esempio il prezzo di acquisto – decisamente più basso – e la comodità durante le fasi della pulizia, dato che meno spazio c’è, meno fatica bisogna fare per lavare i pavimenti e per tenere ordinati gli ambienti dell’abitazione. E poi ci pensa la tecnologia a compensare le dimensioni ridotte di una casa con la sua intelligenza.

Tecnologia: come può aiutare nelle case piccole?

Piccolo, come già detto in precedenza, non significa scomodo. Il segreto per valorizzare una casa minuta e per sfruttarla al massimo del suo potenziale, è ottimizzare gli spazi con l’arredamento, magari prevedendo di sfruttare la verticalità degli ambienti e persino zone morte come i sottoscala. È una questione di equilibrio e, dato che nelle case piccole lo spazio è tutto, bisogna sapere come mantenerlo inalterato con i giusti sistemi. Fra questi, gli elettrodomestici compatti come la lavatrice salvaspazio della LG rappresentano una soluzione particolarmente utile, in quanto si incastrano in qualsiasi ambiente della casa (anche il più ristretto) e garantiscono tutti i benefits delle versioni più ingombranti.

Vivere in piccole case: perché conviene?

Quali sono i vantaggi che si ricevono nel vivere in case piccole? Le cosiddette “tiny house” non sono solo
un obbligo per chi non può permettersi una villetta, ma anche una tendenza ultimamente molto
ricercata da un gran numero di persone. Ad esempio i freelance, che amano l’indipendenza, vedono
nelle case un piccolo nido-studio che può aiutare a concentrarsi sul lavoro, senza perdersi in spazi
altrimenti inutilizzati. Le spese poi sono più basse, anche per via del fatto che riscaldarle o raffreddarle
è decisamente più semplice e meno costoso rispetto alle case grandi.




Inoltre la casa piccola consente anche di avere la scusa perfetta per dire no agli ospiti indesiderati, e
viceversa uno spazietto lo si trova sempre per qualche ospite gradito. Infine, una casa minuta insegna a
rispettare gli spazi altrui, a essere meno invadenti, e a prendere coscienza che ogni centimetro del
nostro mondo è prezioso e merita gratitudine.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*