Controllo Caldaia Fiumicino, a chi rivolgersi


Controllo Caldaia Fiumicino, a chi rivolgersi




La legge prevede che le caldaie devono essere provviste di un libretto in cui ciclicamente, dopo un attento controllo, venga apposto un bollino blu
che ne garantisce il corretto funzionamento, tale controllo è appunto regolato da una legge nazionale controllo fumi caldaia e quindi quando si parla di
controllo caldaia Fiumicino rientra per l’appunto nella normativa.
Il controllo impianti termici Fiumicino è quindi obbligatorio come in qualsiasi altro paese d’Italia anche se spesso si leggono fantomatiche notizie
in cui tale norma non sia vera. Ricordiamo infatti che le sanzioni per il mancato posizionamento del bollino blu variano da 500 euro fino ad un massimo di 3000 euro. Da fare attenzione che il bollino blu riguarda esclusivamente il controllo fumi caldaia Fiumicino ha diversi professionisti che lo fanno,
e non la manutenzione ordinaria anche se spesso viene fatta insieme.

CONTROLLO CALDAIA FIUMICINO COSA DICE LA LEGGE

Come abbiamo detto la legge obbliga a effettuare il controllo dei fumi, è bene verificare quanto sia il costo controllo caldaia costo che di solito
si aggira da un minimo di 30 euro fino ad un massimo di 80 euro. Per quanto riguarda il controllo caldaia e la manutenzione ordinaria i prezzi possono
aggirarsi intorno ai 120 euro.

È bene sapere che il controllo caldaia bollino blu può essere effettuato solo da personale qualificato e che abbia ricevuto i permessi dal comune
per effettuare questo tipo di intervento.

Il bollino blu caldaie Fiumicino può essere richiesto ai seguenti punti vendita:




  • EdilService in Via Portuense, 2483 a Fiumicino, tel. 06.6507176;
  • Rocca Commerciale Termica SRL in Via Giorgio Giorgis, 195 a Fiumicino, Tel. 06 6522806;
  • Termoidraulica Quadrana, Via Portuense, 2415/c a Fiumicino, 066505252
  • Assistenza Caldaie De Marco Francesco, via delle Lamapare, 54 a Fiumicino, 066520153

È bene ricordare che una corretta manutenzione della caldaia non è soltanto una questione di funzionamento ma anche una questione di sicurezza,
quando si parla di gas il rischio di malfunzionamenti che possono causare enormi danni è sempre molto alto e poi diciamoci la verità,
vi piacerebbe rimanere senza acqua calda in pieno inverno?

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.