Serbatoio GPL tutto quello che devi sapere per installarlo


Serbatoio GPL tutto quello che devi sapere per installarlo




Questo è il periodo in cui si accendono i termosifoni perché arriva il cambio di stagione con i primi freddi. Per legge nei condomini con il riscaldamento centralizzato la data di accensione per Roma è il 1 novembre.
Purtroppo alcune zone ancora non sono servite dalla linea cittadina del metano e quindi in tanti utilizzano il gas nel serbatoio GPL che viene ricaricato con autobotti che arrivano sul posto per fare il pieno.
All’interno dei bomboloni si utilizza il gas GPL a differenza di quello utilizzato con la linea cittadina che invece è metano.

Serbatoio GPL, si devono rispettare alcuni criteri

Quando si parla di serbatoio GPL intendiamo il grande serbatoio  che viene caricato di gas GPL quando non si è raggiunti dalla linea cittadina o anche per una scelta prettamente personale di non adesione alla linea.
Logicamente per montare un serbatoio GPL si devono rispettare determinate condizioni prima di tutto per la sicurezza ma anche per la normativa in materia. Esistono in commercio due tipi di bomboloni, quello che si installa sopra il terreno o quello che viene definito interrato. A parte il lato estetico cambiano notevolmente le metrature di distanza dalla casa.
La scelta del bombolone va fatta in base alle esigenze in modo da stabilire la grandezza, logicamente tutto dipende dai metri quadri della casa o se ad esempio non deve servire un condomino. In base a questo si possono classificare i bomboloni del gas in questo modo:

  • Fino a 5 m³ rientra nella Categoria A
  • Da 5 m³ a 13 m³ nella Categoria B
  • Oltre i 13 m³ Categoria C

La distanza dalle abitazioni

Per legge si deve rispettare non solo la distanza serbatoio GPL dalle abitazioni ma anche dove andrà installato, infatti è bene sapere che l’ installazione serbatoio GPL deve essere fatto su aree a cielo aperto ma non su terrazze e balconi e aree sopra luoghi chiusi, in cortili se si utilizza un serbatoio GPL interrato ma se la superficie è superiore ai 1000 m² e l’accesso all’aera abbia altezza e larghezza di almeno 4 metri.
Si possono installare serbatoio GPL anche su terreni in pendenza ma la distanza dalle abitazioni deve essere misurata in proiezione non seguendo la pendenza.

Chiaramente tutti i dati della normativa serbatoio GPL saranno forniti dalla ditta che si occuperà dell’installazione del serbatoio GPL. La cosa importante è che la casa abbia tutti i permessi riguardanti la regolarità della costruzione e la SCIA, la segnalazione certificata di inizio attività per depositi gpl.







1 Trackback / Pingback

  1. Serbatoio GPL, le distanze di sicurezza e le recinzioni

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.