Mercato box e posti auto, prezzi in leggera diminuzione


Mercato box e posti auto, prezzi in leggera diminuzione




Nei primi sei mesi del 2017 nelle grandi città il mercato box auto hanno avuto un calo dello 0,5% mentre i posti auto sono calati dello 0,7%, un ribasso di questa tipologia di immobili che hanno avuto dei ridimensionamenti di prezzi dopo la crisi del settore immobiliare.
Tra le città che hanno avuto uno dei cali maggiori c’è senza dubbio Genova che ad oggi ancora soffre molto la crisi del mercato immobiliare.
I valori più alti riguardano principalmente le zone centrali anche se in queste zone l’offerta box auto non è elevata, ed anche se ci sono grosse difficoltà di parcheggio spesso gli immobili storici non dispongono box auto.

Mercato box, variazione percentuale prezzi 

Città Box Posto auto
Bari 0 0
Bologna 0,5 2,3
Firenze -0,2 0,6
Genova -2,0 -0,3
Milano -0,1 2,0
Napoli -0,6 -1,5
Palermo 0,1 -4,2
Roma -0,9 -1,5
Torino -1,8 -3,3
Verona 0,5 -0,7

 Acquisto anche solo per investire

Da un’analisi delle informazioni che sono state raccolte dalle agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete, il 65% delle operazioni legate al mercato box auto hanno interessato quasi esclusivamente la vendita box auto. Il restante 33,5% invece sono operazione di affitto, molto interessante invece il dato fornito su l’utilizzo box auto di chi ha acquistato, il 47,5% lo ha fatto a fini di investimento e non per un utilizzo personale e solo il restante lo ha acquistato per un utilizzo ad uso proprio.
Se si analizza invece il costo box auto dal 2007 si nota che il prezzo di questo tipo di unità è calato addirittura del 35%.

Per chi vuole investire su questo tipo di immobile è bene analizzare alcune cose come ad esempio la
zona, l’acquisto perfetto è quello dove c’è molta richiesta di posti auto derivante dalla scarsità di
trovare posto per la macchina, da valutare anche che in zona non ci siano box rispetto alle abitazioni, di
solito in quelle centrali o semicentrali della grandi città.
Ovviamente sono da escludere le nuove zone che sono state costruite e sviluppate a livello urbanistico
con la presenza di posti auto e box auto a sufficienza per l’intera area di costruzione.

Un’altra opportunità per chi desidera acquistare box auto è valutare le zone ad alta concentrazione di
uffici e se non sono collegate con i mezzi pubblici e con pochi parcheggi a disposizione. Tenete presente
che quando si acquista un box ci sono spese fisse da sostenere come ad esempio le spese condominiali
che di solito non sono mai molto alte.







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.