Scegliere la pavimentazione migliore per la tua casa


Scegliere la pavimentazione migliore per la tua casa




Il pavimento di una casa ha un ruolo molto importante, non si tratta solo di qualche piastrella messa li per camminarci sopra. In realtà è un aspetto che non va trascurato, anzi rappresenta la parte più importante che da personalità a un certo ambiente. Contribuisce a darne maggiore luce, oppure l’impressione di essere più o meno ampio, oltre ad assumere anche aspetti rilevanti dal punto di vista prettamente funzionale. Questo significa che quando si sceglie il pavimento della casa, oltre all’aspetto, che ha comunque un certo rilievo per quanto riguarda l’immagine e l’arredamento, anche i materiali di realizzazione hanno la loro importanza. In particolare se pensiamo alla manutenzione, perché esistono delle pavimentazioni molto delicate che devono dunque essere trattate in un certo modo e proprio per questo l’applicazione non va fatta in ogni stanza.

Come scegliere la migliore pavimentazione di casa

Significa in conclusione che ciascun ambiente deve avere una pavimentazione adatta, pensate ad esempio alla cucina, oppure al bagno. Questi in genere sono gli ambienti dove le scelte diventano anche molto difficili, per il problema di riuscire a trovare il giusto compromesso tra funzionalità, gusto personale e arredamento. Chiaramente in una cucina è sempre meglio evitare pavimenti troppo delicati, come possono essere il cotto che si macchia facilmente e lo stesso discorso vale per il parquet e il marmo. Per questo l’alternativa è optare per qualcosa di maggiormente robusto, e quando si tratta di cucina e bagno, ancor meglio se facile da pulire. Ad esempio per questi ambienti potrebbero essere consigliati materiali come il gres porcellanato o anche pietre naturali come basato e granito. In cucina per la maggiore va la tradizionale ceramica, sicuramente più semplice da tenere pulita e ottima contro umidità e unto.

Nel caso in cui non volete rinunciare alla bellezza del legno o del marmo, esistono anche delle pavimentazioni interamente in piastrelle che riproducono gli effetti delle venature di materiali così delicati ma altrettanto belli. In questo modo potete avere il pavimento che più vi piace, allo stesso tempo facile da pulire e adatto ad ambienti come cucina e bagno. Risolvendo ogni vostro problema.

E negli ambienti più piccoli?

Negli ambienti più piccoli particolare successo sta avendo anche il rivestimento in resina, oltre a essere facile da pulire e particolarmente resistente, gli effetti estetici sono davvero sorprendenti, però non a tutti piace. Usato soprattutto come imitazione di altri materiali belli ma allo stesso tempo troppo costosi e delicati, come vetro e metallo. I vantaggi sono diversi, non presenta fughe e può essere eliminato senza troppa fatica, ma la cosa più incredibile gli effetti davvero originali, si adatta perfettamente ad arredamenti classici e moderni.




La scelta dei colori è molto ampia anche in questo caso. Il consiglio è sempre quello di valutare le dimensioni della stanza e l’idea che avete in mente per quel tipo di ambiente, perché la scelta di una colorazione può essere determinante.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.