Quanto costa realizzare un giardino in casa? Dipende dalla grandezza


Quanto costa realizzare un giardino in casa? Dipende dalla grandezza




Quanto costa realizzare un giardino in casa? Dipende dalla grandezza e se si vuole realizzare un giardino con una forma di coerenza estetica allora il compito non è affatto facile, soprattutto, perché le idee sono molte come lo sono i dubbi, che assalgono ognuno sulla scelta da fare, prima di tutto quanto costa realizzare in giardino in casa sempre che si abbiano le idee chiare su come si realizza un giardino in casa.

Per sapere quanto costa un giardino fare una lista

Il primo passo da compiere è sicuramente quello di quantificare il budget che si ha a disposizione, perché è sbagliato pensare che creare un giardino sia un’operazione poco costosa, non è affatto così, perché il costo varia molto in funzione delle scelte che si fanno, dall’ attrezzatura necessaria per fare il giardinaggio, alle piante, al concime e soprattutto dall’impianto di irrigazione. Ad esempio, per realizzare un semplice giardino tipo, da 100 mq, si possono spendere approssimativamente dai 4.000 ai 5.000 Euro. In questa cifra sono compresi: un prato a pronto effetto, 24 piante di laurus nobilis, terriccio, concime, impianto d’irrigazione, e inoltre manodopera, messa a dimora delle piante, sistemazione della terra per il prato.

Tuttavia se non ci si sente in grado di progettare da soli un giardino, perché impreparati, e si sceglie di affidarsi ad un esperto è bene rivolgersi a ditte specializzate. Naturalmente la spesa indicativa per le fasi principali della progettazione del giardino è influenzata da diversi fattori, in primis, dalla grandezza dell’area e dal tempo necessario per realizzare il progetto. Orientativamente il costo finale del professionista si aggira intorno ai 150/250 Euro per mq, costo che può variare, anche in modo rilevante, a seconda dei professionisti a cui ci si è affidati. È sottinteso che se il preventivo verrà accettato e andrà a buon fine il corrispettivo pagato al tecnico verrà considerato come un acconto.

Progetto alla mano, per la realizzazione di un giardino da 300 mq, si possono spendere 3.000 come 10.000 Euro e anche di più, dipende dal posto, dal progetto, dal gusto del cliente e dalle piante che si scelgono.




Ma quanto verrebbe a costare un giardino in dettaglio?

Orientativamente per un giardino il costo di un prato a zolle ben radicato varia da un minimo di 7.00 a
un massimo di 8.50 Euro al mq. Se invece si preferisce il prato naturale, partendo da: un diserbo pre-
semina compresa fresatura, ammendanti, semina, copertura del seme, rullatura, concime, il costo oscilla da 6.50 a 7.50 Euro al mq, naturalmente il prezzo varia in base al tipo di seme che viene usato; è ovvio che per questa cifra il seme dell’agrostis (seme per erba perenne, principalmente usato nei campi da golf) avendo un costo nettamente superiore è escluso.

Per la posa in opera di un prato si possono spendere dai 15 ai 30 Euro al mq.

Il costo di un buon impianto di irrigazione varia in base al tipo d’impianto, alla grandezza del terreno
e alla sua forma. Mediamente si potrebbero spendere dai 12 ai 14 Euro al mq.
A completamento del giardino, le più comuni piante da fiori e da siepe, provenienti da coltivazioni in
vaso
, partono da 5.50 Euro cadauna a oltre 15 Euro. La spesa varia in base al numero e alla varietà di
piante che si intende mettere a dimora. Se non è compreso nel preventivo, mediamente un giardiniere
chiede dalle 20 alle 30 Euro all’ora di manodopera

Naturalmente il costo potrebbe lievitare ancora di più se si ipotizza la realizzazione, nel giardino, di un
piccolo spazio da posto auto: si può arrivare a spendere dai 12 ai 15 Euro al mq per le mattonelle in
ghiaino, mentre per la messa in opera si devono aggiungere dai 12 ai 16 Euro al mq




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.