Scuola, i ponti tra aprile e maggio 2018: come sfruttarli


Scuola, i ponti tra aprile e maggio 2018: come sfruttarli




Quest’anno i ponti scolastici sono forse i migliori che si sono avuti negli ultimi anni. Capitano infatti durante la settimana e in giorni molto interessanti per poter approfittare per una piccola vacanza insieme a tutta la famiglia. Le vacanze scuola di questi giorni sono forse le migliori in quanto c’è meno affluenza rispetto al periodo estivo. Il ponte 25 aprile scuola è uno dei più interessanti. Infatti capita di mercoledì quest’anno e molte scuole hanno la possibilità di poter avere due giorni di festa e avere un week-end molto lungo che partirà da venerdì. Questi ponti ovviamente sono stati inseriti nel calendario scolastico 2017/2018.

Scuola, come sfruttare i ponti?

Non sono ovviamente date certe, di fatto dipende da quanti giorni di festa la scuola ha a disposizione. Di certo però anche per le scuole che rimangono aperte, è comunque una possibilità (dove possibile) per la famiglie di prendersi una piccola vacanza. Dall’altro lato ci sono le aziende che ovviamente non tutte prevedono di fare ponti così lunghi. Sono davvero poche le aziende che hanno la possibilità di prendere oltre al 25 aprile anche il 23 e il 24 come giorno di festa, per molti sarà un giorno come tanti un giorno lavorativo “normale”. Ovviamente essendo una festa nazionale il 25 aprile tutte le strutture statali rimarranno comunque chiuse. Quindi tutte quelle persone che lavorano negli uffici comunale e statali potranno rimanere a casa.
Questo vale per tutti i dipendenti statali tranne ovviamente che per le forze dell’ordine.

E il primo maggio?

Il ponte 1 maggio scuola è forse ancora più interessante. In questo caso infatti il ponte arriva il lunedì. Èforse uno dei migliori ponti scolastici perché prevede uno stop che va dal venerdì pomeriggio fino al martedì successivo. L’unica differenza rispetto al 25 di aprile è che il 1 maggio è anche un giorno festivo per tutte le aziende. Questo significa che in famiglia soprattutto, c’è la possibilità di poter approfittare di una bella vacanza, un modo per stare tutti insieme e godersi la vita familiare.







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.