Bollette 28 giorni, si torna alla fatturazione mensile


Bollette 28 giorni, si torna alla fatturazione mensile




Dal 4 aprile 2018 tutte le compagnie telefoniche dovranno abbandonare le bollette 28 giorni e ritornare alla fatturazione mensile. Il ritorno alla bolletta mensile comporterà un aumento sul totale dell’8,6%, quindi non ci sarà nessun risparmio per i clienti finali. Per evitare questi rincari, l’Autorità ha deciso di intervenire con delle misure cautelari per sospendere il rialzo dell’8,6% sulle prossime fatturazioni mensili.

Bollette 28 giorni: Cosa cambia con la fatturazione mensile

Come già anticipato, gli operatori telefonici per risolvere il problema della fatturazione a 28 giorni, hanno deciso di applicare un rincaro dell’8,6% sulle fatturazioni mensili. La percentuale di aumento decisa dai 4 operatori telefonici TIM, Vodafone, Tre Wind e Fastweb, è esattamente la stessa percentuale in più che incassavano grazie alle bollette a 28 giorni.

Per evitare questo rincaro, l’AGCOM con una nota pubblicata sul suo sito ufficiale, ha deciso di avviare misure cautelari nei confronti delle compagnie telefoniche e di conseguenza ha obbligato di definire la propria offerta di servizi in modo autonomo rispetto ai concorrenti.

Quindi sembra che per i consumatori il ritorno alla fatturazione mensile non porterà nessun beneficio.




Il presidente dell’Unione nazionale consumatori, Massimiliano Dona, durante la conferenza stampa ha
dichiarato che: “Avevamo segnalato all’autorità la strategia commerciala addotta dalle compagnie
telefoniche. La loro strategia è quella di far credere che gli aumenti dell’8,6% non ci fossero e che le modifiche contrattuali adottate erano obbligate dalla legge in vigore. Ora speriamo solo che questa faccenda si concluda con una condanna nei loro confronti
.”

Come richiedere il rimborso bollette 28 giorni

Tutti gli operatori telefonici entro il 4 aprile 2018 dovranno emettere la fattura telefonica mensilmente e
non più ogni 28 giorni. Il rimborso delle fatture pagate precedentemente, sarà erogato direttamente
sulla prima bolletta mensile emessa dalla compagnia telefonica. Nel caso non avvenga o per altri servizi
è possibile scaricare il modulo rimborso fatturazione 28 giorni.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.