Climatizzatori: come scegliere il modello giusto


Climatizzatori: come scegliere il modello giusto




Si sta avvicinando l’estate e qual è il miglior modo per combattere il caldo? Acquistare dei climatizzatori! Certo, ci sono diversi modelli da valutare, ma una cosa è certa: tutti devono rinfrescare o riscaldare in maniera autonoma e perfetta gli ambienti, fino a farci sentire meglio, impedirci di sudare e ricominciare con le normali attività quotidiane.

Quali sono i parametri che i climatizzatori devono rispettare?

State pensando di acquistare un climatizzatore ma non sapete da dove cominciare? Vi sveliamo che c’è uno schema da seguire e quali parametri il climatizzatore in questione dovrebbe rispettare. Ebbene, quando state per sceglierne uno, dovete controllare ben quattro parametri, tra cui la potenza, la classe energetica, il grado di rumorosità e il sistema di filtraggio. Ognuno di questi vi servirà per fare un acquisto sicuro e su misura per voi!

Dovrete sicuramente decidere quale stanza vorrete climatizzare, in modo tale da contare i metri quadri, servendovi di un semplice problema di calcolo matematico, e in base a questo scegliere la potenza adatta a voi.

Potenza: un semplice calcolo matematico vi verrà in aiuto

Quando state per ultimare l’acquisto, controllate la Classe Energetica, per scoprire quanto in fin dei conti il suo utilizzo potrebbe eventualmente pesare sulla vostra bolletta elettrica. Il consumo elettrico previsto potrebbe risultare una spesa consistente; per questo vi consigliamo di sceglierne uno di Classe Energetica A+, se non potete prenderne uno di A+++, che è il più economico.




Controllate inoltre se il climatizzatore che avete scelto è dotato di un sistema di purificazione, che
serve per riequilibrare lo stato dell’aria all’interno della stanza. È un parametro tra i più fondamentali da
rispettare, in caso sia presente in casa qualcuno che soffra di particolari allergie o uno o più animali
domestici.

L’ultimo parametro, il grado di rumorosità, potrete facilmente trovarlo sull’etichetta del climatizzatore.
Certamente, nessuno potrebbe dormire in una stanza in cui vi sia presente un notevole rumore,
nonostante la frescura.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.