Gazebo, pergolati e barbecue, niente più permessi comunali


Gazebo, pergolati e barbecue, niente più permessi comunali




Sugli arredi da giardino la regolamentazione ha sempre avuto un occhio di riguardo per la precarietà dell’opera: una struttura rimovibile come un gazebo installato in occasione di un evento, come un matrimonio o una festa, non aveva bisogno di permessi comunali per poter essere realizzata, a differenza di una struttura o di uno spazio vivibile ed abitabile in modo perenne.

Gazebo, serve il permesso comunale? A chi chiedere?

Un recentissimo decreto ministeriale però potrebbe cambiare le carte in tavola: dalla sua lettura infatti si può capire come dalla sua approvazione in poi non sia più necessario richiedere alcun permesso per procedere alla costruzione o all’installazione di un gazebo o di un pergolato, purché rispondano a determinate caratteristiche, tra cui una dimensione limitata.

Il decreto chiarifica in effetti quanto già espresso nel Testo Unico sull’edilizia in merito alle costruzioni che non hanno bisogno di permessi per essere perfettamente a norma di legge.

I Comuni quindi non potranno, da oggi in poi, imporre vincoli o compilazione di documenti nemmeno facendo ricorso all’autonomia del Comune stesso; questo permette al proprietario dell’abitazione e del giardino di prendere in modo autonomo decisioni relative a questo tipo di installazioni.




Ci sono ottime notizie per le regolamentazioni per gli arredi da giardino

Anche gli arredi da giardino, come i barbecue in muratura, le fontane o le panche fissate al suolo sono
quindi elementi che possono essere gestiti senza bisogno di permessi. Nell’edilizia libera rientrano
anche i giochi destinati ai bambini, i pergolati non infissi stabilmente al suolo e le tende, anche
a pergola.

Buone notizie infine anche per i proprietari di animali e gli amanti del giardinaggio, che vedranno
rientrare fra gli elementi consentiti anche le cucce per i cani e le voliere dotate di recinzione, così come i
ripostigli per le attrezzi e altre strutture similari. Insomma, un vero e proprio decreto rivoluzionario.

Per scaricare il testo completo CLICCARE QUI!




1 Trackback / Pingback

  1. Gazebo giardino quali permessi occorrono per costruirlo  

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.