Pitturare casa, quale tinte e tendenze scegliere nel 2018?


Pitturare casa, quale tinte e tendenze scegliere nel 2018?




Il momento di pitturare casa e ritinteggiare le pareti è considerato difficile dalla maggior parte delle persone. Perché? Perché decidere i colori del muro a seconda della stanza e degli arredi non è una scelta semplice, anzi. Molto spesso, si cambia perché si è annoiati da quel colore in particolare, o perché si vuole abbandonare la carta da parati.

Pitturare casa, quali sono i colori di tendenza del 2018?

Vediamo insieme quali sono i colori di tendenza del 2018 e quali tra questi valorizzerebbero in modo concreto l’interior dei vostri ambienti.

Il retrò chic torna a fare parlare di sé; con lui, sono tornati di moda i colori tenui, le sfumature classiche, come il tortora, il bianco, il grigio.

Vorremmo parlarvi soprattutto del grigio: le sfumature del grigio, e non ci riferiamo al noto libro, sono davvero infinite e vantano una palette che vi lascerà a bocca aperta. Grigio intenso, grigio chiaro, effetto mat o velatura, il grigio è il colore del 2018 ed esteticamente adattabile a tutte le stanze, senza particolari richieste o aggiunte.




Grigio o Rosso: qual è la tonalità più adatta?

L’altro colore che nel 2018 sta dominando è il rosso. Dal rubino al bordeaux, il rosso è il colore caldo per eccellenza, adatto a interni in pietra e cemento, e il suo contrasto cromatico è noto a tutti. Certo, non è un colore facile, ma se adorate l’arredamento rustico, il rosso fa decisamente al caso vostro.

Grigio e rosso sono due colori opposti; il primo si prefigge di conferire alla vostra stanza un aspetto delicato, quasi etereo. Il secondo, invece, è un colore importante, deciso, che risalta e che dà vita alla casa.

La vostra scelta può basarsi sui contrasti e sull’arredo della stanza che avete deciso di ritinteggiare, tenendo conto di quanto effettivamente quale tra i due colori possa renderle onore.