Piscina a casa ad acqua salata, conviene oppure no


Piscina a casa ad acqua salata, conviene oppure no




Tutti vorremmo una piscina in estate. Questo è il sogno segreto di più della metà degli italiani. Ogni weekend, dirigersi al mare può diventare estenuante; le ore di coda, il sole che batte sull’auto… non è proprio l’equivalente di una bella giornata di relax.

Qual è l’alternativa? Coloro che hanno abbastanza spazio all’esterno, possono richiedere l’installazione di una piscina dopo averne valutato i prezzi. Se non avete particolari pretese o esigenze, il suo costo può aggirarsi sui 12.000 euro; dipende dalle rifiniture e dalla qualità dei materiali, oltre che dalla grandezza e dai plus previsti. Certo, non è una spesa propriamente economica, ma è il prezzo da pagare per risparmiare le ore di coda e i disagi che ne derivano.

La piscina ad acqua salata è un’ottima scelta

Al momento di costruire la piscina, tutti si pongono la stessa domanda: conviene di più l’acqua salata della classica acqua con il cloro? Be’, in questo articolo ti spiegheremo i vantaggi e gli svantaggi dell’acqua salata.

Grazie all’installazione di sistemi di “clorinazione” si può ottenere l’acqua salata, tramite il processo di elettrolisi. In molti preferiscono l’acqua salata perché ricorda, ovviamente, il “sapore del mare”.




Ma dobbiamo dire che il suo vantaggio non è soltanto di ricordare vagamente il mare: questo metodo costa meno nel lungo tempo, richiede molta meno manutenzione e la sua sostenibilità ambientale sarà maggiore.

Tutti i vantaggi dell’acqua salata

  • La generazione del cloro segue grazie ai clorinatori. Il modo in cui il sale si trasforma in cloro grazie all’elettrolisi permetterà una pulizia continua della piscina. Ne consegue che la manutenzione sarà minima;
  • Il clorinatore è davvero utile, soprattutto se si considera che grazie alla sua presenza non sono necessari ulteriori composti chimici per mantenere stabili i valori dell’acqua;
  • Inizialmente, il costo della piscina ad acqua salata potrebbe preoccuparti. Tuttavia, devi sapere che risparmierai sul lungo termine.

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.