Piante grasse per giardino esterno, quali utilizzare?


Piante grasse per giardino esterno, quali utilizzare?




State pensando di come realizzare il giardino casalingo magari rendendolo più vivo e colorato? Be’, qual è il modo migliore se non utilizzare un po’ di piante grasse? Quest’ultime sono perfette per coloro che vogliono “rinforzare” le piante.

Le piante grasse non richiedono una cura costante. Alcune sono addirittura in grado di sbocciare e di mostrare dei fiori stupendi e variopinti. In questo articolo abbiamo selezionato tre piante grasse, anche in base alla loro resistenza.

Quali sono le migliori piante grasse da mettere in giardino?

Quelle che vi stiamo per elencare sono le migliori piante grasse da giardino: non solo sono belle da vedere, caratteristiche e rustiche, ma necessitano davvero di poche attenzioni. Per coloro che hanno molte piante a cui badare, queste sono ottimali.

  • Semperiverum: sono normalmente le più utilizzate e migliorano l’aspetto del giardino, rendendolo più “mediterraneo”. Non hanno bisogno di molta manutenzione. Potete tranquillamente coltivarle sia in terra sia in vaso. Inoltre, necessitano solamente della pioggia per sopravvivere e non è necessario irrigarle;
  • Fichi d’India: vi viene subito in mente la Sicilia, giusto? Nonostante siano originarie del Messico, qui in Italia le possiamo trovare nelle zone molto aride. Hanno un carattere rustico molto particolare. Be’, sono le piante più apprezzate degli amanti di questo genere. Sono particolarmente resistenti, ma fate attenzione a non bagnarle troppo o non lasciarle a lungo sotto la pioggia;

Il sedum è probabilmente la migliore: cresce spontaneamente

  • Sedum: molto bello da vedere, viene normalmente chiamato con qualità “tappezzanti”, perché riesce a svilupparsi nelle superfici libere. Se volete riempire il vostro giardino, è probabilmente la pianta grassa migliore. Inoltre, i suoi colori possono variare a seconda della stagione: verde brillante durante l’estate, assume sfumature molto rosse nei mesi invernali. È perfetta perché resiste sia al gelo sia al caldo e non patisce né umidità né il clima secco.







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.