Giardinaggio, come realizzare un laghetto nel proprio giardino


Giardinaggio, come realizzare un laghetto nel proprio giardino




Il massimo che si può ottenere quando si fa giardinaggio e che tutti sognano è di poter realizzare un laghetto nel proprio giardino. Avete riarredato da poco, magari con l’arrivo dell’estate volete dare delle feste e, ne siamo certi, vorrete fare bella figura con i vostri ospiti. E qual è il modo migliore per stupire se non fare un laghetto con le proprie mani?

Certo, ci vuole qualcosa di sensazionale, che possa stupire ma solo dopo aver capito bene come si realizza un giardino casalingo per evitare di ottenere un risultato pessimo. Be’, costruire un laghetto è possibile, anche se è un po’ complesso e ci vuole un po ‘ di pazienza, soprattutto. Prima di tutto, assicuratevi che dove scaverete non siano presenti tubazioni, o rischiereste di avere un problema più grosso. Inoltre, fate attenzione che non possano esserci cantine o box: il laghetto ha un peso e potrebbe causare il crollo del soffitto.

È possibile realizzare un laghetto nel proprio giardino?

Come prima cosa, vi consigliamo di cercare il vostro telo in PVC. Questo materiale è molto resistente: non preoccupatevi del costo, è molto economico. Per esempio, su Amazon potrete reperirlo facilmente, e, a seconda delle dimensioni del laghetto, il suo costo oscilla tra i 30 e gli 80 euro.

Se il telo in PVC non ti convince, puoi ricorrere alle vasche di plastica rigida. Tuttavia, devi sapere che, seppure siano più semplici da gestire, hanno un costo non indifferente: potrebbero costare tra i 100 e i 150 euro.




Ovviamente, puoi scegliere come abbellirlo in base al tuo gusto: in molti seguono la filosofia zen e distribuiscono le pietre secondo uno schema preciso.

Giardinaggio, come fare un laghetto senza lo scavo?

Per coloro che non vogliono affrontare lo scavo, in commercio potrete trovare dei laghetti artificiali prefabbricati che fanno al caso vostro.

Se avete optato per il laghetto con il telo in PVC, dopo aver finito di scavare, dovrete coprire la zona con quest’ultimo. Ovviamente, è bene progettare un canale di scolo, per i giorni di pioggia, per impedire al laghetto di strabordare.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.