Pavimentazione 3d: Praticità e Design


Pavimentazione 3d: Praticità e Design




La pavimentazione 3d è sempre più richiesta nel mondo dell’edilizia. Si tratta di un tipo di pavimento tridimensionale, di grande impatto visivo, capace di stupire ogni ospite della casa.

L’aspetto estetico non è tuttavia il solo fattore che porta le persone a scegliere questo tipo di pavimento.

Ecco brevemente alcuni vantaggi di questo tipo di pavimentazione!

Pavimentazione 3d: Vantaggi della Resina

Questo tipo di pavimento tridimensionale si ottiene utilizzando la resina, un materiale per l’edilizia con grandi vantaggi: facile da pulire, veloce da installare, antiscivolo, anti umido, con un buon livello di isolamento termico.




La resina è un materiale liquido; per realizzare un pavimento con questo materiale basteranno poche mosse:

  • Livellare il vecchio pavimento, riempiendo gli spazi vuoti tra una mattonella e l’altra con dello stucco;
  • Pulire il pavimento e togliere eventuali residui di stucco e polvere;
  • Passare la resina liquida e attendere che si asciughi.

Per ottenere l’effetto tridimensionale, basterà decorare sopra alla resina dei disegni. Con questa tecnica possiamo riprodurre alla perfezione le onde del mare, o un paesaggio di montagna, oppure si possono personalizzare i pavimenti di un’azienda disegnando il logo dell’impresa sulle superfici.

Pavimentazione 3d: solo per Esperti

Un pavimento di questo genere deve essere realizzato da specialisti del settore. La resina è un materiale veloce da installare sulle superfici, ma occorre conoscere bene la sua composizione chimica, per evitare di ottenere un pessimo lavoro e rischiare di rovinare anche la pavimentazione sottostante.

Con questa tecnica è possibile personalizzare ogni ambiente della casa, dal soggiorno alla camera da letto, dalla cucina al bagno.

Il pavimento tridimensionale è tuttavia un tipo di superficie che può non piacere a tutti. Con il tempo infatti una pavimentazione di questa tipologia potrebbe stancare.

Vi consigliamo quindi di scegliere questa tecnica per stanze meno utilizzate, come il soggiorno!

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.