Casa fresca senza condizionatore? Ecco come è possibile


Casa fresca senza condizionatore? Ecco come è possibile




Non c’è niente da fare: l’estate è un bagno di sudore. Le temperature, ormai, raggiungono dei picchi che ci lasciano senza fiato e che ci inducono a cercare qualsiasi metodo per mantenere al casa al fresco e anche il nostro corpo.

Condizionatore e ventilatore: casa fresca anche senza

Ci sono persone a cui l’aria condizionata non fa del tutto bene. Per esempio, coloro che soffrono di cervicale possono ritrovarsi in una situazione davvero difficile, perché quest’ultima non va molto d’accodo con l’aria “falsa”.

La domanda che si pongono moltissime persone è: è possibile mantenere la casa al fresco senza l’ausilio di un condizionatore? Be’, ci sono molti trucchetti a cui possiamo ricorrere per evitare che le stanze si trasformino in una sorta di inferno in terra.

Prima di tutto, è bene ricordare che non bisogna aprire le finestre durante le ore più calde. Se non si ha l’aria condizionata, rinfrescare gli ambienti, dopo avere aperto le tapparelle e aver fatto entrare il caldo, è praticamente impossibile.




Il primo consiglio è di fare arieggiare la casa soltanto alla sera, quando scende la notte e magari tira un po’ di vento.

Cambiate spesso le lenzuola

C’è un altro trucco molto interessante: ti serviranno solo ghiaccio e ventilatore. No, non devi puntarti il ventilatore contro, anzi. Prendi una scodella, riempila con del ghiaccio e mettila davanti al ventilatore. In questo modo, potrai rinfrescare la stanza in modo facile e veloce.

Un altro consiglio che funziona è il ricambio delle lenzuola. Purtroppo, non sempre di sera le temperature abbassano e ci concedono un tiro di sollievo. Tutt’altro! Per prevenire il caldo, sarebbe bene cambiare spesso le lenzuola scegliendo fibre naturali piuttosto che quelle sintetiche, stessa cosa dicasi per i pigiami, inoltre se il caldo dovesse essere davvero torrido c’è chi consiglia di mettere le lenzuola in dei sacchetti e tenerli per un po’ nel freezer. Non per ultimo a causa del sudore le lenzuola possono diventare una fonte di batteri, quindi è consigliabile aumentare il ricambio durante l’estate.

Ricordate inoltre che è bene concentrarsi sulla temperatura corporea, combattendo il caldo con docce, vestiti leggeri e molta acqua!

Le offerte del giorno




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.