Affitto casa, meglio vuota o ammobiliata?


Affitto casa, meglio vuota o ammobiliata?




State cercando un affitto casa e non sapete come orientarvi? Be’, le scelte di mercato sono molteplici e bisogna comprendere qual è la soluzione migliore per noi. Quali sono le vostre esigenze? Pensate di rimanere per qualche tempo o la considerate solamente uno stallo temporaneo?

Quando conviene una casa vuota?

In base alla vostra risposta, potrete cominciare a cercare la casa che risponde a determinate caratteristiche. Una casa vuota, senza arredamento, dà una certa libertà di spazio: qualora aveste dei vecchi mobili, potrete riutilizzarli. O, ancora, se intendeste comprare dei mobili che vi serviranno in futuro, allora la scelta migliore per voi è cercare una casa che non abbia degli elementi di arredo.

Tutti gli annunci che scorrerete sul web vi anticipano subito se è presente o meno l’arredamento. Se vi siete rivolti a un’agenzia immobiliare, vi basterà mettere subito in chiaro che siete alla ricerca di un appartamento o una villetta vuota.

Quando conviene, invece, ricorrere all’affitto di una casa ammobiliata? La legge permette due tipi di contratti: temporaneo e il classico 4+4, ovvero quattro anni rinnovabili.




Perché cercare una casa già ammobiliata?

Qualora apparteneste alla prima fascia, ovvero il contratto temporaneo, vi converrebbe cercare un immobile ammobiliato. Molti offrono delle soluzioni davvero interessanti e comode, che vengono in aiuto soprattutto di coloro che hanno bisogno di uno stallo temporaneo.

In una casa già ammobiliata, potrete trovare tutto: dalla camera da letto alla cucina, fino alla lavatrice e agli elettrodomestici essenziali, come il microonde.

Esistono anche altre tipologie di abitazioni, come le case ammobiliate a metà: in questo caso, vi ritroverete delle stanze già pronte, mentre per altre avrete bisogno di acquistare l’arredo. In alternativa, potrete parlarne con il futuro padrone di casa e trovare una soluzione in fase contrattuale. I vantaggi di questa scelta è di tenere i mobili acquistati da sé.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.