Illuminazione casa, quel è l’ideale per il bagno


Illuminazione casa, quel è l'ideale per il bagno




Il bagno è un ambiente molto soffuso, in cui ci si rifugia per farsi un lungo bagno rigenerante dopo il lavoro, o una doccia riflessiva. L’illuminazione casa per il bagno varia, infatti, in base allo stile della stanza e agli oggetti di arredo al suo interno.

Qual è illuminazione giusta per il bagno?

Normalmente, possiamo scegliere delle luci regolabili, grazie alla quale possiamo controllare la loro intensità. È chiaro che, se ci svegliamo durante la notte, vorremmo vederci e riuscire ad arrivare al bagno senza inciampare nell’oscurità.

Uno dei motivi per la quale le persone ricorrono spesso alle luci regolabili è proprio la loro comodità.

In molti sono concordi: il bagno non deve avere un’illuminazione eccessiva. Il problema di questa stanza è da rivedersi nell’arredamento: la vasca è spigolosa, la doccia lo è anche. Insomma, è un arredamento molto d’impatto, che contro una luce decisa si imporrebbe nel modo sbagliato.




Proprio per questo motivo, è spesso comune vedere delle candele nel proprio bagno, che ci fanno compagnia mentre ci rilassiamo.

Come illuminare al meglio il proprio bagno

Possiamo consigliarvi le luci a soffitto, a incasso o a sospensione. I punti luce sono essenziali per il bagno: anzitutto, devono essere distribuiti in modo omogeneo. Non deve esserci una parte più illuminata di un’altra.

Seguendo il filo logico dell’illuminazione funzionale, possiamo comprendere che i punti del bagno da illuminare sono i più importanti, ovvero la doccia/vasca, il lavabo e il water per chi lo desidera.

Gestire l’illuminazione con l’apposito regolatore è una cosa che ci sentiamo di consigliare un po’ per tutte le stanze. Perché? Perché è il modo migliore per non aggredire troppo gli occhi e per ottenere sempre l’effetto desiderato. Inoltre, anche la bolletta elettrica vi ringrazierà: in questo modo, quando la terrete bassa, risparmierete sempre, contrariamente a una luce che rimanda semrpe la stessa intensità.

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.