Pavimenti in resina: quanto costa farli?


Pavimenti in resina: quanto costa farli?




Oggi abbiamo a disposizione una miriade di materiali per rendere la nostra abitazione come l’abbiamo sempre sognata. Nello specifico, parleremo della resina: è solo negli ultimi decenni che questo materiale si è imposto.

Possiamo osservarlo a partire dagli anni ’50: ad oggi, molti clienti chiedono specificatamente la resina, perché è di facile lavorazione e inoltre permette di realizzare dei decori artistici molto belli da vedere e inoltre è possibile personalizzare i pavimenti di ogni stanza.

Un altro vantaggio è il costo: rispetto ad altri materiali, la resina si mantiene su un livello economico. Il rapporto qualità/prezzo è davvero bilanciato.

La tabella dei costi dei pavimenti in resina

  • Pavimento in resina spatolato: costerebbe tra i 40,00 e i 60,00 euro. Un prezzo più economico rispetto ad altri in questa lista;
  • Pavimento in resina autolivellante: il suo costo ammonterebbe tra gli 80,00 e i 100,00 euro. Alziamo il prezzo, così come la qualità;
  • Pavimento in resina spatolato con lavorazioni artistiche: il costo potrebbe oscillare tra i 60,00 e i 90,00 euro, a seconda delle decorazioni richieste;
  • Pavimento in resina autolivellante con lavorazioni artistiche: stiamo parlando di un costo che si aggira tra i 120,00 e i 150,00 euro.

I vantaggi di questo pavimento: quali sono i contro?

Uno degli aspetti più importanti della resina è che nessun pavimento risulterà mai completamente uguale. Inoltre, è un perfetto conduttore termico: è risaputo che, per mantenere la casa in una temperatura stabile, si deve partire proprio dai pavimenti e dalle mura.




Tra i pavimenti più comuni, troviamo il lucido, l’opaco, il liscio o il ruvido: la resina si trasforma in tutto ciò che avete sempre desiderato.

Per quanto riguarda la pulizia, la resina non è difficile da pulire, tuttavia si segnala che il pavimento potrebbe graffiarsi e non è immune dai fastidiosi danni da caduta. Lo svantaggio che si presenta maggiormente è la sua tendenza a ingiallirsi.