Tre applicazioni che renderanno più facile la tua vita familiare


Tre applicazioni che renderanno più facile la tua vita familiare




Pitturare casa, godersi una serata al ristorante senza pargoli al seguito e seguire una dieta varia con ingredienti sempre freschi. Potrebbero sembrare attività facili da portare a capo ma quando si vive in famiglia con bambini piccoli molte cose apparentemente semplici possono diventare ardue imprese. Ecco qui che entrano in aiuto tre applicazioni volte a rendere la vita familiare più facile per tutti.

Tre applicazioni per trovare i professionisti

Quando il problema è trovare un imbianchino valido e in fretta per sistemare l’intonaco che cade, la soluzione è affidarsi a un portale che con pochi click invia in tempo record il contatto di 4 professionisti della zona con relativi preventivi. Habitissimo.it è uno di quelli. Basterà dare alcuni dettagli del lavoro che si desidera per la propria casa e in breve si verrà contattati dai professionisti in questione. Secondo un recente sondaggio il 46% degli italiani dichiara di avere difficoltà a trovare la persona adatta a cui affidare i lavori in casa. Il passaparola, classico alleato di questo settore, sembra stia perdendo affidabilità di fronte all’avanzata delle recensioni online e alla possibilità di confrontare prezzi che offrono i portali. Che si tratti di ristrutturare il bagno, cambiare il pavimento  o mettere le tende da sole in terrazzo la soluzione è senz’altro via web ed è gratuita!

E se serve una babysitter?

Altra preoccupazione è rappresentata dal tema dell’assistenza ai propri figli. Molte famiglie possono far affidamento ai nonni ma chi invece non ha questa fortuna, non ha molte alternative se non prendere ferie dal lavoro o chiamare una babysitter. I dati dimostrano come sempre più genitori si rivolgano al web per trovare una soluzione, anche nel childcare. Ma come trovare la persona giusta a cui affidare i propri figli? La risposta arriva da www.sitly.it, portale leader in Italia per la ricerca di personale qualificato nel baby sitting. Gli utenti del portale dicono che il servizio viene apprezzato per la capacità di garantire una flessibilità che non ha pari (secondo quanto dichiarato dal 35% degli intervistati); condivisa anche l’opinione che reputa gli asili nidi e i doposcuola esageratamente cari; infine, il 13% dei genitori ritiene che la scelta di una babysitter è dettata da una preferenza in termini di educazione e crescita dei figli. Al di là di quelle famiglie che necessitano di un appoggio costante, un recente sondaggio di Sitly è interessante rilevare come il 15,38% degli intervistati avrebbe bisogno di una babysitter solo per la sera (in previsione di uscite romantiche? Gli italiani mantengono il desiderio di ‘essere coppia’?) e il 25,64% per giorni specifici: in caso di malattie, di riunioni e trasferte inaspettate, scioperi? Di nuovo è la flessibilità la chiave vincente di ogni babysitter alla ricerca di lavoro.

E quando arriva la sera?

Come rendere il momento della cena in famiglia sereno, salutare e piacevole? Le corse al supermercato nelle ore di punta di certo non aiutano. Quomi si! Come? Basta selezionare per quante persone si vuole cucinare, quanti piatti a settimana si vuole ricevere e attivare l’abbonamento che ogni giorno fa arrivare a casa un box con istruzioni dettagliate per preparare i piatti scelti e gli ingredienti freschissimi e già dosati. I vantaggi di un servizio di questo tipo sono tanti tra questi spiccano gli sprechi contenuti, la varietà delle ricette e la freschezza degli ingredienti.







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.