Rientro dalle vacanze: come evitare lo stress


Rientro dalle vacanze: come evitare lo stress




Le vacanze sono finite: a breve, purtroppo, dovremo fare i conti con lo stress quotidiano e il bilancio familiare. Ammettiamolo: il rientro dalle ferie è sempre duro, per tutti. Certo, ci manca la nostra quotidianità dopo un po’, ma quanti di noi vorrebbero vivere una vita in vacanza? Girare per il mondo, mangiare cibi esotici, conoscere le culture e imparare le lingue… sarebbe un bel vivere, ma c’è da fare i conti con la fine delle vacanze.

Le conseguenze dello stress possono essere piuttosto gravi

Come possiamo fare per ridurre lo stress al minimo? Uno dei grandi mali del 2000 è proprio questa “bestia invisibile”, che ci attacca silenziosamente e che non fa propriamente bene al nostro organismo. Molte patologie, come la gastrite, l’ulcera, l’emicrania, insorgono proprio per colpa dello stress.

Vi consigliamo, innanzitutto, per quanto possibile, di allontanare le negatività. Sì, le vacanze estive sono finite, si torna a lavorare e si riprende il normale ritmo, ma bisogna pensare che le vacanze torneranno. E, dopotutto, ci sono sempre i weekend a disposizione: se ne avete la possibilità, magari, prenotate una notte fuori a settembre, per spezzare la monotonia e approfittare degli ultimi giorni di bel tempo.

Un ottimo modo per sconfiggere lo stress: la filosofia zen

Lo stress può rivelarsi piuttosto pesante e “gravoso”: uno dei modi migliori per allontanarlo è seguire la filosofia zen. Spesso, tendiamo a “soccombere” ai normalissimi ostacoli quotidiani. Persino un piccolo imprevisto ci sembra una montagna da scalare.




Dovremmo imparare a riconoscere la gravità della situazione, a prendere respiri profondi, a gestire le emergenze senza farci prendere troppo dal panico e dallo stress. La filosofia zen insegna che non c’è nulla a cui non si possa porre rimedio: tutto è risolvibile, ma bisogna mantenere la calma.

Siate dunque molto cauti, fate un’ultima piccola gita fuori città e rilassatevi.

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.