Settembre: è tempo di cambiamenti nell’orto casalingo


Settembre: è tempo di cambiamenti nell’orto casalingo




Settembre è un mese che, solitamente, viene associato a un nuovo inizio: è un po’ come il capodanno, è il mese in cui si fanno progetti, si cominciano nuovi hobby e si coltivano le proprie passioni.

Per chi ha un giardino e un orto, inoltre, settembre è il mese perfetto per ricominciare a prendersene cura. L’estate mette sempre a dura prova la terra, che viene colpita dal sole cocente. Per alcuni ortaggi o piante, il sole è perfetto, mentre altre preferiscono un clima più mite.

Che cosa fare a settembre nel giardino e nell’orto?

Con l’avvicinarsi dell’autunno, inoltre, cominceranno a cadere le prime foglie secche e molti fiori patiranno il freddo. Dopotutto, la natura funziona in questo modo e ogni suo aspetto ha un ciclo ben preciso, da seguire con rigore.

Cosa c’è da fare a settembre e quali cambiamenti dobbiamo mettere in atto per avere sempre un giardino e un orto curato?




Di seguito, ti alleghiamo delle attività da fissare nella tua agenda di settembre seguendo il calendario lunare:

  • L’ultimo raccolto estivo: come abbiamo detto prima, settembre è un mese ricco sotto un certo punto di vista, perché si raccolgono gli ultimi “frutti della stagione”, come le melanzane, i pomodori, le zucchine e molto altro. Sappiate che settembre è il mese perfetto anche per la raccolta delle piante aromatiche;
  • La semina di settembre: quali sono gli ortaggi che possiamo coltivare in questa stagione? Vi consigliamo di puntare sulle insalate, sulle carote, sul cavolo verza, sugli spinaci e sulle cipolle bianche, tutti ortaggi tipici invernali, perfetti per le zuppe e per le minestre;
  • La manutenzione: a settembre dobbiamo prestare molta attenzione alla cura delle nostre piante. Togliamo le erbacce, assicuriamoci che non siano presenti infestanti e procediamo con una pulizia accurata del nostro orto e del giardino. Controllate anche i rami e zappettate il terreno, così da farlo arieggiare.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.