Ritorno a scuola, come preparare la stanza dei più piccoli


Ritorno a scuola, come preparare la stanza dei più piccoli




I piccoli di casa hanno bisogno di uno spazio che li faccia sentire bene al momento del riposo e allo stesso tempo gli permetta di poter giocare autonomamente. A differenza di una camera destinata ad un adulto, che può anche rimanere sostanzialmente invariata per lungo tempo, quella di un bambino lo deve seguire nella sua crescita. Il più piccolini avranno bisogno di maggiore spazio per il gioco, mentre crescendo questo spazio sarà sostituito da quello per lo studio.

Gli esperti di Habitissimo aiutano a  rendere la stanza dei più piccoli più stimolante e accogliente per affrontare il ritorno dalle vacanze e l’inizio della scuole nel migliore dei modi. 

Un posto per dormire

Una delle regole più importanti di una stanza da letto è garantire un buon riposo e per questo sarà importante adattare il letto alla grandezza del bambino. I letti con strutture semplici hanno il vantaggio di poter essere utilizzati negli anni. Per personalizzarlo si può allora puntare sulla biancheria o aggiungendo cuscini e pupazzetti che lo accompagneranno durante il riposo. In questo modo si potrà aggiornare lo stile della stanza ogni volta che si vuole. Questo vale se si pensa a un arredamento che funzioni in un lungo periodo e soprattutto se si riesce a resistere alle proposte più originali!

Gioco libero

Lo spazio dedicato al gioco deve essere abbastanza ampio, in modo che possa muoversi liberamente. Gli arredi non dovrebbero ingombrare troppo lo spazio in modo da poterli spostare facilmente per le impegnative sessioni di gioco con gli amichetti. Un grande tappeto è sempre molto utile, così il bambino potrà giocare su una superficie morbida e calda.




Un bambino dovrebbe sempre essere invitato ad essere responsabile della propria cameretta e quindi per questo dovrebbe poterla anche riordinare facilmente. Per questo motivo è importante che possa facilmente riporre i giochi in dei contenitori dopo averli utilizzati.

Un angolo per disegnare

Per un bambino è essenziale potersi esprimere attraverso i disegni, tanto che molti disegnerebbero ovunque, anche sui muri. Pennarelli, matite colorate e fogli sono sempre sparsi per casa, per questo è utile avere uno spazio da dedicare al disegno. Meglio in orizzontale o in verticale? Una parete dipinta con la vernice lavagna, largamente usata negli ultimi anni, è la soluzione perfetta per avere una grande superficie su cui sfogare la creatività dei più piccoli.

Un tavolo per fare i compiti

Quando il bambino inizia ad andare a scuola diventa importante che abbia uno spazio dove potersi concentrare per svolgere i compiti. Deve essere una postazione comoda e funzionale e soprattutto adatta all’età. Se si ha poco spazio una soluzione potrebbe essere un letto soppalco con la parte studio nella parte inferiore. Avendo spazi distinti avrà anche la sensazione di separare i momenti delle sue attività quotidiane.

Un posto per i vestiti

Un armadio classico può essere difficilmente gestibile per un bambino, mentre è molto più semplice avere tutti i suoi vestiti a portata di mano. In sostituzione si possono installare delle aste su cui andranno messe ordinatamente le grucce. Posizionate alla giusta altezza saranno accessibili dal

bambino senza fatica. Un’altra idea è quella di utilizzare stand appendiabiti che essendo su ruote possono essere spostati a seconda delle necessità d’uso della stanza.

A ciascuno il suo

Ogni bambino è diverso dall’altro e, anche se piccolo di età, ha già i propri interessi e il proprio gusto. Nella cameretta dei fratelli non deve mancare la parte più personale di ognuno di loro, le cose con cui ama passare il suo tempo e che è felice di vedere intorno a se. Probabilmente, se più bambini dividono la stessa stanza, ognuno vorrà avere il suo spazio decorato in modo diverso dall’altro e non è semplice metterli d’accordo. Non farne un dramma! Basta dividere equamente lo spazio che ognuno potrà personalizzare nel modo che preferisce.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.