Trucchi in cucina sempre utili ed attuali


Trucchi in cucina sempre utili ed attuali




La cucina è tutto per molte persone. Siamo italiani, dopotutto: è un po’ stereotipato, forse, come concetto, ma ci piace mangiare. E ad alcuni di noi piace in particolare prepararlo! Le nostre nonne hanno da sempre considerato la cucina un regno magico: impastano in pochi secondi, preparano pranzi succulenti, la pasta ovviamente è fatta a mano e conoscono a memoria ricette di importanza secolare. Possiamo definirli i vecchi rimedi o i rimedi della nonna, la cosa certa è che sono sempre attuali.

Vi piace cucinare? Ecco qualche rimedio della nonna

  • Sapevi che se il pomodoro è troppo acido basta un pizzico di zucchero per sistemarlo? È uno dei metodi migliori per assicurarsi sempre una conserva da leccarsi i baffi!
  • Inoltre, quando metti troppo sale in uno specifico condimento, basta mettere un po’ di acqua e una patata all’interno. In questo modo, la patata assorbirà la sapidità del sugo e lo stempererà;
  • Il vino si può congelare. Ebbene, sì: non lo sapevate? Noi vi consigliamo di mettere il vino avanzato nelle vaschettine del ghiaccio. In questo modo, quando ne avrete bisogno per cucinare, potrete sempre tirarlo fuori. Sempre meglio che lasciarlo diventare aceto in frigo…

Come conservare l’insalata in busta?

  • Non riesci ad aprire un barattolo? È più comune di quanto si pensi! Spesso, la chiusura ermetica permette agli alimenti di conservarsi in modo ottimale, ma non è sempre facile aprire un barattolo. Come fare, dici? I rimedi della nonna servono anche a questo: possiamo ricorrere al nastro adesivo o all’acqua calda. Vi basterà immergere il barattolo nell’acqua calda per riuscire ad aprire il tappo;
  • Avete presente l’insalata in busta, quella che comprate per risparmiare tempo? Sapete che ponendo due tovaglioli tra l’apertura e la chiusura della busta ciò impedirà all’insalata di prendere troppa acqua e di rovinarsi? Purtroppo, questo genere di insalata non dura molto, ma questa tecnica vi permetterà di acquistare qualche giorno prima di doverla buttare!

 







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.