Cersaie 2018, le inedite superfici De Castelli


Cersaie 2018, le inedite superfici De Castelli




Metallo total look: ai complementi d’arredo, esito delle collaborazioni con importanti designer, De Castelli affianca dal 2016 una ricerca speciale sulle superfici, per esaltare le caratteristiche dei metalli ed amplificarne le potenzialità espressive. De Castelli presente al Cersaie 2018 presentando nuove superfici realizzate con i materiali esclusivi e le preziose finiture nate dalle sperimentazioni dell’azienda, impegnata ad ampliare costantemente i propri orizzonti progettuali.

Le nuove collezioni propongono sistemi di rivestimento a parete e a pavimento che si distinguono per l’altissima qualità realizzativa e la cura dei dettagli. Già scelte da numerosi architetti per realizzazioni internazionali nell’ambito del contract e dell’hôtellerie, le innovative soluzioni di De Castelli confermano la versatilità e la costante evoluzione dell’azienda.

Cersaie 2018, cura dei materiali

Questo percorso, infatti, volge nel 2018 verso nuove ed interessanti proposte, come il rivestimento a parete Circle Wall, progetto a cura del R&D De Castelli, caratterizzato dalla scenografica sovrapposizione di moduli rotondi con l’abbinamento di diverse ossidazioni realizzate su ottone, e le mattonelle dai tratti grafici della collezione Yoko, disegnata da Leonardo Sonnoli, che interpreta simbolicamente la casualità di un gioco di dadi.

A queste si aggiunge Tela, un tessuto metallico in rame ossidato, e Glow, un intarsio optical composto da quadratini disallineati in ferro nero naturale e alluminio iridescente, entrambi nati dalla partnership tra Paola Lenti e De Castelli come soluzione per i rivestimenti a parete e per la creazione di divisori.




All’interno dello spazio espositivo sarà presentata anche la collaborazione con Linvisibile, tramite l’installazione di una porta interamente rivestita dai metalli De Castelli.

Tutti i prodotti in stand sono valorizzati dal suggestivo pavimento Terraplus in terra cruda di Matteo Brioni. La collaborazione tra i due brand si esplicita anche nel progetto inedito Terraframe, di Studio Irvine per l’allestimento dello stand Wall&Decò. De Castelli ha infatti partecipato al progetto realizzando le croci in rame naturale che danno ritmo alla superficie Terraplus creando un disegno geometrico e decorativo.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.