Affittare casa, i passi da fare come proprietario


Affittare casa, i passi da fare come proprietario




Prima di mettere il proprio immobile in affitto, ci sono un paio di cose da sapere. Recentemente, è entrato in vigore, per chi affitta casa,  l’obbligo di stabilire la classe energetica dell’abitazione. Anzitutto, ogni locale dell’abitazione deve essere messo a norma. Dovrete verificare gli impianti, come le caldaie o il condizionatore. Inoltre è bene conoscere i tipi di contratto d’affitto per capire quale adottare in modo da avere sotto controllo tutta la situazione.

Oltre a questo, l’efficienza energetica deve essere di una classe superiore accettabile: per contenere gli sprechi e l’inquinamento, si è reso necessario mettere a norma tutte le abitazioni.

Cosa fare prima di affittare una casa

Dopo avere compreso la parte tecnica della casa, potrete dedicarvi agli arredi: intendete affittarla senza arredamento o con? Tenete conto che ci sono persone che hanno esigenze diverse: c’è chi ha già l’arredamento e chi, invece, ha necessità di trasferirsi per lavoro e non intende investire negli arredi.

Una volta deciso l’arredamento, potrete dedicarvi alla pubblicità. Avrete due scelte: affidarvi a un’agenzia o decidere di affittare a un privato. Ambedue le scelte hanno dei vantaggi: affidandovi all’agenzia, si occuperanno loro della maggior parte delle pratiche. Inoltre, in agenzia ci sono persone “allenate” a vendere una casa. Lavorare sugli aspetti positivi dell’abitazione è un lavoro a tutti gli effetti.




Agenzia o privato: quali rischi si corrono?

Possiamo vedere case meravigliose che restano in attesa di affitto o di vendita per mesi, perché non vengono presentate a dovere. È importante, dunque, capire anche le esigenze di affitto: quale contratto intendete fare? A lungo o a breve termine?

Ci sono molti aspetti da approfondire, insomma. Noi vi consigliamo di rivolgervi a un’agenzia, per essere tutelati al meglio. A meno che non decidiate di affidarvi a un amico o a un familiare, chiedete sempre tutte le informazioni riguardo al possibile futuro inquilino.

L’agenzia si occuperà, oltre di presentare la casa, di proteggere gli interessi del proprietario: assicurarsi che il nuovo inquilino possa pagare gli affitti, chiedere garanzie e molto altro.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.