Periodo Accensione Riscaldamento Foggia 2019: le date di accensione


Periodo Accensione Riscaldamento Foggia 2019: le date di accensione




La nostra meravigliosa penisola ha un clima piuttosto diverso nelle varie regioni. L’Italia, infatti, ha un cambio climatico da nord e sud abbastanza evidente. L’autunno è ormai cominciato e ottobre si è rivelato un mese abbastanza mite. Proprio per questo l’Italia è suddivisa in zone che segnano l’inizio del periodo accensione riscaldamento per evitare che vengano accesi i termosifoni quando le temperature sono ancora troppo alte.

Il problema degli sbalzi di temperatura degli ultimi anni è da rivedere nel surriscaldamento globale, ma generalmente parliamo di qualche grado di differenza tra le regioni del nord e le regioni del sud.

Periodo Accensione Riscaldamento 2019: cosa c’è da sapere?

Per fare fronte ai bisogni di tutte le regioni, si è pensato di suddividere l’Italia in varie zone climatiche, dalla A alla F. Ogni zona ha una data di accensione e di spegnimento del riscaldamento ben precisa, così come variano anche le ore di accensione al giorno.

Che cosa significa? Che ogni zona d’Italia, ogni provincia, si trova in una zona climatica ben precisa. Ed è la zona climatica a stabilire quando si accendono e quando si spengono i riscaldamenti, oltre alla durata del riscaldamento nell’arco della giornata.




A regolare questo aspetto è la legge 10/1991, che ha il compito di stabilire in base alla temperatura la zona climatica di una provincia.

Quando si accendono i riscaldamenti a Foggia?

Foggia si trova nella regione Puglia. La sua zona climatica di riferimento è la D. Il meteo di questa città può essere piuttosto freddo, soprattutto con l’avvicinarsi della stagione invernale.

L’accensione del riscaldamento è dunque prevista a partire dal primo di novembre del 2018 fino al 15 di aprile del 2019. Per quanto riguarda le ore giornaliere di riscaldamento che avete a disposizione, ne sono state concesse 12 per legge a questa zona climatica.

È possibile ridurre il carico di riscaldamento, facendo coibentare l’abitazione, ovvero installando degli infissi in grado di isolare termicamente gli ambienti e di mantenere una temperatura interna molto più stabile.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.