Stufa a bioetanolo: come si accende?





Le stufe a bioetanolo sono molto graziose, ed è questo il motivo per il quale sono così acquistate. Regalano l’atmosfera giusta, la stessa di un vero camino, e non sono neanche eccessivamente costose. Si possono trovare dei modelli in commercio a partire da 200,00 euro, fino ad arrivare a oltre 1,000,00 euro, anche in base alle esigenze di riscaldamento. Tenete conto che in molti le scelgono per l’alto valore estetico.

Le stufe a bioetanolo: utilità e vantaggi

Come si ottiene il bioetanolo? Questo combustibile si ottiene grazie alla lavorazione dell’etanolo, un alcool. L’alcool si fa fermentare e si distilla grazie a materiale organico, ovvero le sostanze vegetali.

Tendenzialmente, per la fermentazione dell’etanolo si utilizzano i seguenti materiali: patate, cereali, frutta, canna o barbabietola da zucchero. Per quanto riguarda i modelli in commercio, possiamo acquistare dei modelli portabili, che possono essere spostati, oppure i modelli a muro.

I modelli a muro non hanno comunque bisogno di una messa in posa costosa come il camino o altre tipologie di stufe a gas o a metano. Come si accende questa stufa? Cosa c’è da sapere?




Come si accende e si spegne una stufa a bioetanolo?

Anzitutto, la prima cosa che dobbiamo fare è rimuovere il vetro di protezione. È il momento di aprire il vano, dove si trova il bioetanolo, e versare il combustibile liquido. Dopodiché, potete accendere la stufa con l’ausilio di un accendino lungo, quello che si utilizzava un tempo anche per cucinare.

Ci raccomandiamo di farlo con un accendino lungo perché altrimenti potreste scottarvi! Per quanto lo spegnimento della stufa (o del caminetto), dovete chiudere il vano dei bioetanolo, ma non togliete il vetro, perché anche in questo caso potreste bruciarvi.

Inoltre, vi diamo un piccolo consiglio: per quanto il bioetanolo non sia considerato eccessivamente nocivo, è sempre consigliato il ricircolo di aria, soprattutto dopo avere utilizzato a lungo la stufa.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.