Cyber Monday: controllare la provenienza dei prodotti


Cyber Monday: controllare la provenienza dei prodotti




Il Cyber Monday è in avvicinamento e questo significa solo una cosa: potrete acquistare finalmente il telefono, il tablet, il computer e molto altro a uno sconto davvero sensazionale. Quante volte abbiamo deciso di aspettare, per acquistare un prodotto scontato, perché il suo costo totale era fuori dalla nostra portata?

Abbiamo risparmiato per mesi e il Cyber Monday è in avvicinamento! Quando si terrà questo evento di shopping online? Lunedì 26 novembre. Solitamente, il Lunedì Virtuale o Cibernetico (proprio per i suoi sconti in campo tecnologico) chiude in bellezza la settimana che precede il Black Friday.

Nonostante il Black Friday si tenga venerdì 23 novembre, Amazon ha già anticipato gli sconti e potrete cominciare a fare i vostri acquisti online. Dureranno fino al 25 novembre. Il giorno successivo, cominceranno gli ultimi sconti nel settore tecnologico e l’anno scorso si sono registrate delle vendite davvero importanti per ogni marchio.

Dalla Apple fino alla Samsung, da Honor fino a Huawaei, è possibile controllare periodicamente le offerte. Come funzionano? A cosa dobbiamo prestare attenzione?




Prima di fare un acquisto, controllate sempre la provenienza dei prodotti

Anzitutto, è importante controllare la provenienza dei prodotti. Amazon è uno store molto attento ai rivenditori che usano la sua piattaforma, ma bisogna anche fare attenzione a non acquistare un prodotto che viene dalla Cina. Perché? Be’, perché ovviamente arriverebbe dopo molto più tempo e inoltre potrebbe non essere impostato per la lingua italiana.

Dunque, vi consigliamo di valutare tutte le offerte, di sfogliare con calma il catalogo e, sicuramente, nel caso in cui l’offerta sia estremamente vantaggiosa, di avere il “clic” più veloce. Sì, perché per gli amanti della tecnologia il Cyber Monday è come il giorno di Natale.

Ogni offerta, ogni prodotto sarà disponibile per un arco di tempo ben definito: di solito, dura 7/8 ore. Tuttavia, qualora le scorte in magazzino finissero, l’offerta finirebbe prima.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.