Lampade, attenzione ai consumi con quelle alogene





Le lampade alogene hanno un consumo ben preciso. Per quanto non consumino energia quanto le lampade a incandescenza, è bene comprendere se possano o meno considerarsi a risparmio energetico prima di acquistare una lampada per completare l’arredamento della nostra stanza.

Andiamo a scoprire quanti sono i suoi watt e quanto potrebbero costarci sulla bolletta della luce. Di solito, una lampada alogena consumano il 20% in meno del modello a incandescenza. C’è da considerare un ulteriore aspetto: sul mercato, questi modelli di lampade hanno un costo ben maggiore delle classiche, ed è questo che fa desistere i più.

Sul lungo termine, tuttavia, almeno in parte, la tecnologia alogena rappresenta un risparmio, per quanto presenti degli svantaggi da considerare. Per esempio, tendono a surriscaldarsi molto più delle lampade classiche e questo non è positivo, perché potrebbero causare un corto circuito.

È bene, comunque, sottolineare come questa sia una situazione estrema e che, per ora, i danni causati dalla tecnologia alogena sono ben inferiori rispetto ad altri.




Vantaggi e svantaggi dell’acquisto di una lampada alogena

Vorremmo aggiungere un ulteriore vantaggio a favore delle lampade alogene, e questo punto non è da sottovalutare. Queste lampade hanno una durata di almeno 3000 ore in più. Sono un bel po’ di ore, considerando che le terremo accese ogni giorno per un’ora o al massimo due. La loro luce è bianca, tende a essere più brillante.

In definitiva, per rispondere alla domanda principale, in parte potremmo risparmiare con questo modello di lampada, ma dobbiamo prestare molta attenzione a quale acquistiamo. Dobbiamo considerare molti aspetti, come i Watt, che non sono uguali per ogni lampada. Potremmo eventualmente acquistare delle lampadine alogene di riserva per fare delle prova con la bolletta della luce e scoprire quali sono i metodi migliori per risparmiare sull’illuminazione.

In media, comunque, il risparmio c’è sicuramente, se paragonate a lampade che durano di meno e consumano di più.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.