Saldi Invernali 2019: si possono fare i cambi?


saldi invernali 2019 cambio merce




A tutti capita, durante i saldi, di acquistare più roba del previsto. Diciamo che quando ci sono gli sconti, tendiamo a comprare una moltitudine di cose, pensando di risparmiare. In parte, certo, è così, ma dobbiamo prestare attenzione a determinate cose come ad esempio i cambi nel caso il capo è fallato o se abiamo sbagliato le misure, anche durante i saldi invernali 2019 ovviamente si potranno effettuare cambi di merce e se il negoziante dice che non è possibile sappiate che non è così in caso di difetto del capo, nel caso invece di errato acquisto il cambio è a discrezione del negoziante.

La fila nei negozi dei saldi ci getta nel panico: ci sono tantissime persone e tutti vorrebbero proprio ciò che vuoi tu. Così, magari per fretta o per paura che le cose finiscano, si prende la prima taglia di un abito. Quando si torna a casa, ci rendiamo subito conto che la taglia ci va stretta o larga.

Cosa fare a questo punto? È possibile chiedere un reso? Anche negli store online può capitare una cosa simile.

Secondo la legge – il decreto legislativo del 2002 – la merce in svendita deve essere cambiata quando è difettosa. La frenesia degli acquisti è cattiva consigliera. Prima di acquistare un oggetto o un abito, dobbiamo provarlo e capire se ci va bene.




Dipende dal negozio o dallo store online?

Ci sono dei negozi che non effettuano il cambio della merce in saldo. Di solito, tengono un cartello fuori dal negozio e avvertono la clientela anche se per legge, il cliente ha diritto al cambio quando il capo è difettoso, nel caso di acquisto errato il cambio può essere fatto solo a discrezione del negoziante. Sugli store online, invece, è quasi sempre possibile fare il reso di ciò che non ci sta bene o che abbiamo sbagliato a comprare.

Il decreto legislativo tutela il cliente dall’acquisto di un oggetto difettoso. Tuttavia, per alcune ragioni meno gravi, come per esempio il gusto personale, il negoziante può decidere di non effettuare il cambio.

Il reso, infine, deve essere richiesto entro un tot di giorni dall’acquisto. Ovviamente, dobbiamo essere muniti di scontrino e ricevuta fiscale, per poterlo fare. I tempi di reso variano in base al negozio: alcuni fissano un limite a 8 giorni, mentre altri lo fissano a 15 giorni.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.