Termosifoni: l’utilizzo delle termovalvole


Termosifoni l’utilizzo delle termovalvole




Che cosa sono le valvole termostatiche e come funzionano? Dopo aver effettuato al scelta dei termosifoni o se avete dei termosifoni a casa, avete notato sicuramente le valvole presenti sui fianchi. Questa valvola ha un compito ben preciso, ovvero mantenere stabile la temperatura che si desidera.

Quali sono gli altri compiti delle termovalvole? Ecco di seguito una breve panoramica.

  • Riescono a controllare l’emanazione del calore di ogni impianto di ogni singolo ambiente presente nella vostra abitazione.
  • Bilanciano in automatico l’impianto e mantengono la temperatura stabile.
  • Sono perfette per coibentare gli ambienti.

Hanno due caratteristiche che le distinguono da altre tipologie di valvole, ovvero il valore kv e la pressione differenziale massima. A cosa servono queste caratteristiche? Il valore kv è la dose di acqua che riesce a passare dal corpo valvola.

Invece, la pressione ha il compito di regolare il rumore prodotto dalla valvola.




Il modo migliore per utilizzare le termovalvole dei termosifoni

Regolando l’acqua calda che si trova in circolo nel radiatore, al fine di raggiungere la temperatura indicata, grazie alle valvole potrete risparmiare. Infatti, avrete anche modo di regolare la temperatura attraverso la valvola. Di conseguenza, la temperatura non aumenterà mai rispetto al limite prefissato.

Sarà la valvola termostatica a impedire di sfruttare maggiore energia e di aumentare il livello dell’acqua e del calore. Ad oggi è il modo migliore per regolare il consumo energetico del sistema di riscaldamento.

Funzionano in modo davvero semplice: non dovrete fare altro che impostare la temperatura sulla valvola. Le numerazioni sulla valvola sono rappresentate da una scala che riporta dei numeri da 1 a 5. Per esempio, se impostate la valvola sul numero 3, avrete una temperatura massima di 20 gradi.

La scala è molto semplice da calcolare: tenete conto 5 gradi di differenza tra ogni numero. In base alla temperatura, dunque, la valvola lascerà passare l’acqua per il riscaldamento.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.