Termosifoni: come si spurgano?


scegliere i termosifoni in base alla metratura




In inverno non possiamo rimanere in alcun modo senza riscaldamento, è bene quindi controllare se i termosifoni funzionino a dovere. Avete bisogno di spurgarli e non sapete come fare? In questo articolo vi diamo qualche prezioso consiglio a riguardo. Ricordiamo che in fase di progettazione è bene scegliere i termosifoni in base alla metratura della stanza per evitare problemi in futuro.

Anzitutto, se avete notato un calo del riscaldamento, significa che il termosifone non si scalda in modo omogeneo. Basta porvi una mano sopra per rendersene subito conto. Noteremo, infatti, che il termosifone si scalda a metà.

Che cosa fare a questo punto? Dobbiamo chiamare un tecnico specializzato, oppure possiamo spurgare il termosifone da soli? Dipende dalle varianti e se il procedimento funziona.

Se il vostro termosifone ha bisogno di essere sfiatato, inoltre, è probabile che sentirete dei rumori provenire dal suo interno a causa della bolla d’aiuta che si è formata. La bolla d’aria si trova nel circuito radiante e deve essere necessariamente eliminata. Come possiamo farlo?




Come spurgare i termosifoni: cause, rimedi e possibili soluzioni

Per risolvere questo problema, dobbiamo anzitutto aprire la valvolina di sfiato. Questa valvola si trova sul lato destro del vostro termosifone. Prima di procedere con lo spurgo, tuttavia, vi consigliamo di regolare la pressione della caldaia. La valvola è quella metallica ed è inoltre priva di manicotto. Non è la valvola bianca, che è la valvola termostatica.

Infatti, regolando la pressione, riuscirete ad eliminare la bolla d’aria: è un passaggio fondamentale per la riuscita dell’operazione. Munitevi anche di un pentolino: è probabile che uscirà dell’acqua.

Tuttavia, in alcuni casi, questa soluzione non risolve il problema. Come comportarsi in questi casi? A chi dobbiamo rivolgerci? La presenza di un tecnico professionista vi aiuterà a completare l’operazione.

Il motivo è da rivedersi nella carica del termo. Se il termosifone in questione è scarico, ha necessariamente bisogno di essere ricaricato in modo completo. Purtroppo, quest’ultima operazione non è eseguibile grazie al fai da te.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.