Termosifoni in ghisa o in alluminio: quale scegliere?


Termosifoni in ghisa o in alluminio quale scegliere




State valutando di acquistare dei nuovi termosifoni ma non sapete qual è il materiale migliore? Ogni materiale offre dei vantaggi e degli svantaggi. Parliamo, nello specifico, della ghisa e dell’alluminio. Qual è il migliore tra i due e quali sono i pro e i contro?

Avere un ottimo sistema di riscaldamento è importante, soprattutto quando abitiamo in una casa un po’ fredda. Per scegliere al meglio il termosifone ideale per noi, dobbiamo tenere conto di alcuni fattori.

Materiale e metratura delle stanze sono sicuramente i più importanti. È importante, in fase di ristrutturazione dell’appartamento, puntare sulle nuove tecnologie per beneficiare del loro utilizzo.

I termosifoni in ghisa sono stati i primi ad essere immessi sul mercato. Sono anche tra i più diffusi e resistono nel tempo perché rappresentano un’ottima soluzione di riscaldamento. Il loro vantaggio è il riscaldamento omogeneo. Tuttavia, hanno bisogno di maggiore tempo rispetto ai termosifoni in alluminio.




Scegliere i termosifoni in ghisa o in alluminio: qual è il migliore?

L’unico modo per scaldare la casa tempestivamente è inserire un timer di accensione. Questo discorso vale soprattutto al mattino, quando le temperature durante la notte scendono ulteriormente. Avete ampia scelta sul modello del termosifone in ghisa: verticale, orizzontale, classico o con design moderno.

Quando, invece, si parla di ristrutturazione, spesso i termosifoni in ghisa vengono messi da parte a favore dei termosifoni in alluminio. Come mai? Qual è la differenza sostanziale tra le due tipologie?

L’alluminio è il materiale più indicato per il moderno sistema di riscaldamento. Infatti, il suo punto di forza è la velocità del riscaldamento e del raffreddamento. Questo significa che non dovrete azionare il timer, ma vi basterà accenderlo quando avete un po’ di freddo.

Qual è l’unico svantaggio? Purtroppo, è proprio da rivedersi nella fase di spegnimento. Non sono in grado di tenere il calore a lungo e questo potrebbe essere un problema nelle ore notturne.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.