Ottobre, arrivano le prime piogge come proteggere il giardino


Ottobre




E’ ufficialmente arrivato il mese di ottobre, in tanti si chiedono con l’arrivo delle primissime piogge come bisogna proteggere nel miglior modo il giardino di casa. Il bel tempo, anche quest’anno, sta man mano per terminare per dar spazio al lungo autunno e inverno. Nonostante le temperature siano più basse e gradevoli alla maggior parte delle persone, in tanti per le proprie piante temono le piogge infatti è bene informarsi prima di piantare quali fiori resistono al freddo.

Per questo semplice motivo, infatti, è di estrema importanza adottare i giusti provvedimenti cosi da impedire che il maltempo devasti del tutto il giardino e le piante presenti. Vediamo dunque quelli che secondo noi sono i migliori suggerimenti da mettere in atto per poter limitare il più possibile i danni.

Al riparo dalla pioggia, in veranda o sotto il portico

Esistono tantissime soluzioni per mettere al riparo le proprie piante, sicuramente la più semplice da attuare è quella di spostare le piante in un luogo riparato. Se sono poste dentro un classico vaso, dunque è facile. L’ideale sarebbe metterle sotto un porto o in una veranda. Un posto dove ricevono la luce di cui hanno necessità, ma al tempo stesso non rischiano di assorbire molta acqua, ne’ di essere danneggiate da improvvisi grandinate.




Una rete contro la grandine e la pioggia in generale

Uno dei fenomeni che si presentano con puntualtà durante l’inverno sono le forti grandinate con pioggia insistente per ore, che per le piante sono un vero e proprio pericolo. I chicchi di ghiaccio, per chi non lo sapesse, sono in grado di rovinare le foglie, frutti e fiori, ed espongono la stesse piante debilitate all’assalto di parassiti. Per poter limitare nel miglior modo i danni, il sistema che in tanti consigliano è quello di posizionare una rete apposita, che lascia passare l’acqua ma al contempo non la grandine. Piccola precisazione, se optate per questo metodo, alla struttura: le grandinate possono essere estremamente forti e la base deve risultare il più robusta possibile.

Antiparassitari per prevenire le infestazioni

Come accennato poco sopra, uno degli effetti maggiormente negativi delle forti grandinate è quello di esporre qualunque pianta ai parassiti. Per riuscire a proteggere il tutto nel miglior modo, dunque, è consigliato acquistare un antiparissatario di qualità: essendo davanti ad una misura preventiva non serve utilizzare prodotti particolarmente aggressivi. Basterà mettere in atto un trattamento leggero per andare ad evitare infestazioni dannose.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.