Periodo accensione riscaldamenti Napoli 2020, ecco le date





Con l’arrivo dell’inverno, si tende ad accendere i termosifoni e per quanto riguarda i condomini e gli stabili in cui ci siano degli impianti centralizzati, a stabilire le date e gli orari di accensione e spegnimento è la legge. Il D.P.R. 412/1993 stabilisce infatti queste date e fasce orarie del riscaldamento condominiale dividendo il territorio italiano in diverse zone, in base al clima e alle temperature medie, stabilendo quando e per quanto tempo il riscaldamento possa restare in funzione. Ricordiamo che i termosifoni sono scelti in base alla metratura, se è sottodimensionato la stanza non si riscalderà.

Il periodo dipende dalle zone

Le sei zone climatiche che costituiscono l’Italia sono suddivise prendendo come riferimento l’unità di misura denominata come “grado giorno”: si tratta della somma, in riferimento a tutti i giorni dell’anno, delle differenze tra temperatura interna agli edifici (che segue un parametro prestabilito) e temperatura media esterna.

Naturalmente, più è fredda la zona di riferimento e più a lungo si potranno tenere i termosifoni accesi. Napoli, avendo una temperatura gradi giorno tra 900 e 1400, fa parte della Zona C, e quindi i termosifoni saranno in funzione dal 15 novembre fino al 31 marzo per 10 ore al giorno al massimo.

Della Zona C fanno parte anche i comuni di Imperia, Latina, Benevento, Caserta, Salerno, Bari, Lecce, Taranto, Brindisi, Catanzaro, Cosenza, Cagliari, Oristano, Sassari e Ragusa. Comunque, le date e le fasce orarie stabilite per legge possono essere derogate dalla decisione ultima del Sindaco del Comune interessato da una improvvisa ondata di freddo.




Posticipare o anticipare

Quindi, si può posticipare ad esempio la data di spegnimento, anticipare quella di accensione oppure attuare delle variazioni di orario. Però questi limiti orari non possono verificarsi quando gli impianti consentono la contabilizzazione del calore (se sono dotati di una centralina climatica o di un cronotermostato) o se sono gestiti con contratto di servizio energia che consente di perseguire il massimo del risparmio energetico.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.