Ristrutturare casa abitandoci: consigli utili prima di iniziare


Ristrutturare casa abitandoci: consigli utili prima di iniziare




Ristrutturare casa può essere un passo importate ma che certamente richiede un grosso investimento di tempo e denaro. Ci sono tanti modi per ristrutturare casa, certamente rimanendo all’interno dell’abitazione è necessario gestire bene ogni cosa ma prima di tutto è bene sapere quali permessi occorrono per ristrutturare casa.

Il primo consiglio è quello di spostare tutti gli oggetti dal luogo dei lavori, facendo attenzione a quelli che potranno servire e quali no, in modo da riporre magari in basso questi ultimi. Armarsi di pazienza e utilizzare una pellicola abbastanza resistente per proteggere il resto della casa ed evitino eventuali infiltrazioni. Non bisogna dimenticare di ricoprire mobili e oggetti con cartoni ondulati o più strati di giornali.

Permessi ristrutturare casa

C’è la possibilità di richiedere i permessi ristrutturazione a seconda del tipo di intervento da
compiere.  Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria è possibile portare a termine interventi che
riguardano opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture e quelle necessarie ad
integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, senza richiedere permessi
ristrutturazione
.

Per la manutenzione straordinaria pesante è necessaria richiedere la Scia che permette interventi edilizi per conservare l’edificio e assicurarne la funzionalità quali il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell’edificio stesso.




Sono necessari permessi ristrutturazione anche per la manutenzione straordinaria ovvero quegli
interventi necessari a sostituire parti di edifici non alterando però la volumetria complessiva degli stessi.

Bonus fiscali ristrutturazioni: come ottenerle

Sono previste diverse agevolazioni fiscali per ristrutturare casa. La principale riguarda una
detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un massimo di 48mila per unità immobiliare.

I bonus fiscali ristrutturazioni sono disponibili anche per chi acquista immobili a uso abitativo
ristrutturati fino ad un massimo di 96mila euro. Chi ha diritto alle agevolazioni fiscali per
ristrutturare casa? Il bonus fiscale può essere richiesto non solo dai proprietari degli immobili ma
anche dagli inquilini e i comodatari, i soci di cooperative divise, gli imprenditori individuali solo per gli
immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.