Ristrutturare casa per il risparmio energetico: dalla casa agli elettrodomestici


Ristrutturare casa per il risparmio energetico: dalla casa agli elettrodomestici




Ci sono diversi motivi per i quali si decide di ristrutturare casa, uno di questi è per renderla a risparmio energetico. Ovviamente si deve tener conto di dover fare un investimento superiore rispetto a una ristrutturazione tradizionale, ma questo sarà recuperato in breve tempo. Inoltre ci sono diversi bonus a favore dell’ecosostenibilità quindi prima di iniziare i lavori è bene informarsi su cosa fare per ristrutturare casa in maniera green.

Ristrutturare casa risparmio energetico: ecco alcuni consigli

Il primo consiglio per ristrutturare casa per il risparmio energetico è quello di installare finestre
isolanti, che devono essere certificate e rispondere a standard europei ben precisi.
Il cosiddetto cappotto termico è un’altra tecnica che permette l’isolamento termico e acustico
dell’edificio e consiste nel rivestire le pareti con dei pannelli isolanti. Per questo tipo di interventi non
sono richiesti permessi ristrutturazione.
Se intendete ristrutturare casa anche all’esterno, in particolare tetto, può essere l’occasione per
valutare di eseguire un isolamento anche sulla copertura dell’edificio, in questo modo si risparmierà
energia.

Infine per un’intervento più invasivo potete installare un impianto fotovoltaico  per sfruttare l’energia
solare per produrre energia elettrica, con un conseguente risparmio sulla bolletta.
Un’importante introduzione per ristrutturare casa e risparmiare energia è quella di acquistare
lampadine a led, che offrono alte prestazioni con un consumo notevolmente ridotto rispetto alle
normali lampadine.

Bonus fiscali ristruttrazioni: ecco come ottenerli

Confermate le agevolazioni ristrutturazioni dal bonus casa 2018 Sarà possibile risparmiare fino al
50% sino ad massimo di 96mila euro per ogni unità immobiliare per i lavori di ristrutturazione eseguiti
su abitazioni private sino alla fine del 2018.




Detrazione del 50% anche per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici classe A+ fino a una spesa
complessiva di 10mila euro. Molto importate anche i bonus fiscali per i lavori di riduzione del rischio
sismico in abitazioni in area sismica 1, 2, 3.
Le agevolazioni ristrutturazioni rappresentano una spinta importante per molti che intendono
ristrutturare casa.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%