Carnevale 2020, come preparare le chiacchiere


Carnevale 2020




Carnevale 2020, come preparare le chiacchere? E’ questo una volta giunti a questa importante festa si domandano un’infinità di persone. Andiamo a scoprirlo insieme in questo nuovo e dettagliato articolo.

Con tutta probabilità le chiacchere sono il dolce più apprezzato che ci sia per festeggiare al meglio il carnevale. Per chi fino ad oggi eventualmente non ne avesse mai sentito parlare, parliamo di buonissime foglie croccanti fatte con tanto d ingredienti semplicissimi che vengono fritte e successivamente ricoperte di zucchero a velo.

Come preparare le chiacchere: gli ingredienti che servono per farle al meglio

  • 500 g di farina forte o Manitoba (Io ho usato una tipo 1)
  • 60 g di zucchero semolato
  • 60 g di burro morbido (deve avere la consistenza di una crema)
  • 175 g di uova intere
  • 5 g di sale marino integrale fino
  • 50 g di marsala di qualità
  • la buccia grattugiata di un limone bio o comunque non trattato
  • i semi di un baccello di vaniglia (io ho usato la polvere ottenuta essiccando i baccelli e macinandoli finemente)
  • olio di semi di arachide per friggere
  • zucchero a velo vanigliato per la spolverata finale (se riuscite a vanigliarlo con della vaniglia naturale, è meglio rispetto a quello vanigliato commerciale che utilizza aromi chimici!)

La preparazione

Per quanto concerne l’impostato potete fare il tutto a mano o affidandovi ad una qualsiasi planetaria domestica, non è difficile contrariamente a quanti pensano, dovete innanzitutto unire alla farina le uova, zucchero e sale, il burro a cui avrete unito gli aromi e in conclusione il marsala.




A questo punto impastate fino a quando non ottenete un impasto liscio e omogeneo. Lasciate riposare a temperatura ambiente per un’ora fino a quando almeno l’impasto non risulti essere rilassato e possa essere in tutta tranquillità steso con una facilità maggiore.

Arrivati fino a qui potete poi stendere con la vostra impastatrice o con il classico mattarello se lo preferite, fino a uno spessore il più possibile sottile, tagliate dei piccoli rettangoli o rombi, praticamente un taglio in mezzo e mettete a friggere, entrambe le parti, nell’olio di arachide  scaldato a 176°C. Appena vedete il tutto dorato, passate in tutta velocità alla carta paglia, trasferite in un vassoio, spolverate di zucchero a velo e servite a tavola.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.