Piscina interrata: quale manutenzione fare in vista dell’inverno?


Piscina interrata: quale manutenzione fare in vista dell’inverno?




Per citare una nota serie tv, l’inverno sta arrivando! Coloro che hanno un giardino e una piscina, sanno bene che settembre è il momento di procedere con la manutenzione e la preparazione in vista dell’inverno.

La piscina interrata ci salva dall’andare spesso al mare: ore e ore di coda sotto il sole, la ressa, la stanchezza. Spesso, molte famiglie preferiscono investire in una piscina interrata, così da lasciare che i bambini si divertano in sicurezza.

Ecco come preparare la piscina interrata per l’inverno!

Tuttavia, la piscina interrata ha un costo di manutenzione notevole, soprattutto se non si prendono le dovute precauzioni. C’è la credenza che in inverno sia necessario svuotare la piscina, ma in realtà il materiale si rovina ulteriormente e basta.

La cosa migliore è riempirla di acqua in parte, di solito ½ o 2/3. Non è necessario riempirla sino all’orlo, ma un minimo è certamente consigliato. Seguendo i nostri consigli, non dovrete investire un patrimonio per la sua manutenzione.




Inoltre, fate attenzione alla temperatura dell’acqua: dovrebbe essere tra i 12 e i 14°C. Il cloraggio è consigliato, prima di salutare la piscina. Questa temperatura è l’ideale per prevenire la formazione di alghe e il proliferare dei batteri.

La cosa più importante è sicuramente trovare una copertura per la piscina. Infatti, foglie, acqua piovana, sporcizia, batteri possono annidarsi in piscina e guastarla. La copertura, inoltre, la protegge dai raggi UV, che in inverno comunque battono, anche se non come in estate.

Dopo aver ripulito l’acqua della piscina, potete procedere con la copertura. In commercio esistono diversi teli strutturati per la piscina e che non hanno un costo eccessivo.

Per il cloraggio, vi servirà il granulato di cloro. Il prodotto perfetto per preparare la piscina per l’inverno è l’alghicida invernale!

Un acquisto immancabile sono i galleggianti invernali di protezione, che aumenteranno la sicurezza.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.