Come mantenere fresca la zucca intagliata


Come mantenere fresca la zucca intagliata




Quando ad Halloween si intaglia la zucca tra le cose più importanti da fare c’è, ovviamente, la conservazione. Soprattutto se dobbiamo utilizzarla a scopo decorativo e dunque lasciarla per tutti i giorni precedenti ad Halloween, è necessario che resti integra senza muffa né deterioramenti di alcun tipo, in modo tale che sia nella sua “forma smagliante”. Ecco cosa bisogna sapere.

Cosa fare prima dell’intaglio

La prima cosa da fare è scegliere una zucca che sia molto fresca. Per farlo a volte è più conveniente rivolgersi ad un fruttivendolo di fiducia piuttosto che ad un grande supermercato. E’ ovvio che se partiremo da una zucca già in procinto di andare a male, è estremamente probabile che sarà maggiormente predisposta a diventare avariata quando sarà già stata intagliata.

Inoltre, prima di iniziare ad intagliarla sarà necessario pulirla in modo accurato dall’esterno, utilizzando acqua tiepida e se ce ne sarà bisogno, anche un apposito detergente per alimenti. Questo serve per evitare la proliferazione di batteri anche dall’esterno. Successivamente occupiamoci di raschiare l’interno della zucca, ma facciamolo con molta cura e diligenza: uno dei rischi è che ne rimangano troppi all’interno e che quindi poi la zucca possa deteriorarsi.

Come preservare la zucca

Una volta intagliata la zucca nel modo che preferiamo, è consigliabile acquistare degli appositi spray che si possono trovare più che altro online e che sono studiati appositamente per mantenere a lungo fresche le zucche intagliate. Bisogna spruzzare l’interno e l’esterno della zucca con questi spray che grazie ai loro ingredienti contribuiranno a mantenerla fresca.




Un suggerimento importante è anche quello di strofinare della vaselina sui bordi intagliati della zucca:
in questo modo la zucca dovrebbe rimanere sempre fresca e quindi dovrebbe apparire anche di un
arancione piuttosto vivo, davvero ottimo se dobbiamo usare tale zucca intagliata come decorazione a
lungo termine.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.