Fotovoltaico 2019: funziona anche quando non c’è il sole


Fotovoltaico 2019 funziona anche quando non c’è il sole




State valutando l’installazione dell’impianto fotovoltaico, ma temete che non funzioni quando non c’è il sole? Siamo qui per rispondere proprio a questa domanda. Il fotovoltaico, nel 2019, è ormai una grande risorsa: ci consente di sfruttare l’energia solare per ricevere energia elettrica, tramite l’apposito motore inverter e i pannelli solari.

Ma che cosa succede nello specifico quando non c’è il sole? Non avremo, dunque, energia elettrica a sufficienza per coprire i costi di un’abitazione? Andiamo ad analizzare tutti gli aspetti di questo impianto.

Fotovoltaico 2019: come funziona quando non c’è il sole?

Tante persone hanno accantonato l’idea di installare questo impianto proprio per la paura di non poterlo sfruttare in assenza del sole. Tutti si sono posti questa domanda almeno una volta nella vita.

Sin da quando è stato possibile affidarsi alle fonti rinnovabili e all’energia green, in Italia c’è stata una costante crescita di pannelli solari. Un impianto è costituito da una serie di moduli fotovoltaici che andranno ad assorbire l’energia solare. I moduli, in seguito, comunicheranno con il motore inverter: quest’ultimo la trasformerà in energia elettrica.




Per quanto riguarda le celle fotovoltaiche di ultima generazione, possiamo dormire sonni tranquilli. Offrono, infatti, una resa ottimale, una prestazione massima anche in assenza di sole. C’è poi da considerare che, con l’accumulo delle batterie, avremo energia elettrica sufficiente per garantirla in casa.

Oltretutto, anche quando il sole è coperto dalle nuvole, i moduli fotovoltaici riusciranno a captare la luce necessaria. In alternativa, se vivete in una regione colpita dalle piogge e dal mal tempo in inverno, vi consigliamo di valutare un impianto Grid Connected, che prevede l’allaccio al contatore.

L’impianto fotovoltaico e il risparmio energetico

Il risparmio energetico che deriva dall’installazione dell’impianto è davvero elevatissimo. Consideriamo tutti i vantaggi dell’installazione, a partire dai costi iniziali e dal risparmio sul lungo termine. Con gli incentivi iniziali, previsti dalla Legge di Bilancio 2019, potremo detrarre dalle spese parte dell’investimento. In seguito, non dovremo più preoccuparci della bolletta e dei costi salati.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.