Loft, è possibile ricavarlo da un appartamento?


Loft, è possibile ricavarlo da un appartamento




Ristrutturazione casa 2019 questo è il tema caldo di questi ultimi mesi. Un Loft, è veramente possibile ricavarlo da una casa? La risposta è si, vediamo come si progetta un loft seguendo dei semplici passaggi che ora riporteremo qui sotto.

Il loft, per chi eventualmente non lo sapesse, non è altro che una tipologia di casa che sta incontrando in questi ultimi anni un ottimo successo in tutto il mondo. Strutturato su un’area unica il loft classico non prevede pareti che dividano le stanze e si dota al massimo di un solo soppalco. Esso di solito si può ricavare da spazi industriali fuori uso o spazi commerciali. Se si vuole progettare nel dettaglio un loft è consigliato farlo in un luogo dove è già presente capannone industriale.

Progettare con successo un loft e renderlo abitabile per ogni tipo di necessità

Considerare gli spazi necessari

Pensare ad un loft, prima di tutto significa adottare una soluzione che sia perfettamente idonea a garantire il massimo del comfort a tutta la famiglia che dovrà vivere al proprio interno. Uno spazio nel quale le necessità di piccini e grandi siano sempre la priorità. Un loft, per stupire anche l’utente più scettico, deve avere i suoi ampi spazi. Successivamente diventa di vitale importanza riempiere questi spazi, tramite soluzioni mirate.  Cercate di stabilire dunque le caratteristiche peculiari che rendono esclusivo un loft.

Chiamare un esperto

Progettare un open spacet non è semplice. E’ consigliata la presenza di un esperto del settore, un progettista, quest’ultimo tramite diversi lavori grafici, deve approntare un progetto che all’interno contenga una valida proposta su come distribuire tutti gli spazi abitativi. Tra l’altro dovrà tener conto delle peculiarità che contraddistinguono un open space, come ad esempio l’altezza degli ambienti e lo sfruttamento anche in senso verticale dello spazio interno.

Ampie vetrate

Il punto di forza di un open space sono le ampie vetrate. Esse dovranno essere il più possibile funzionale con la presenza di apposite cornici in ferro, alluminio o legno. Poi servirà progettare la zona cucina, che dovrà essere arredata a giorno. Una cura particolare dovrà essere riposta nella valutazione del soggiorno e del salotto, mentre nella zona posteriore dell’edificio si potrà pensare alla costruzione di una finestra o pensare all’installazione di un balcone.

Pensate ad un arredamento adeguato che faccia al vostro caso

Arredate un loft come meglio credete cosi da renderlo il più vicino possibile alle vostre esigenze. Ad esempio: se il loft è situato in una zona di campagna, la progettazione deve prevedere tassativamente la realizzazione di vetrate che vadano ad esaltare il panorama nei dintorni; se invece il loft è in zona di mare, la vista da sfruttare sarebbe senz’altro quella in direzione del mare. Insomma, se volete un loft perfetto domandate sempre ad esperti del settore che vi sapranno sicuramente dare le dritte giuste per progettarlo al meglio.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.