Siepe da giardino, quale pianta utilizzare per ottenere il meglio


Siepe da giardino




Quando vogliamo curare lo spazio all’aperto della nostra casa una particolare attenzione va alla siepe da giardino e soprattutto a quale piante scegliere. Ecco tutto ciò che c’è da sapere per avere una siepe rigogliosa e bella che farò anche da divisorio naturale alle diverse aeree del giardino. La scelta dovrà essere oculata per evitare che piante non adatte vengano piantate ecco perché il consiglio di un esperto del settore potrà consigliarvi le piante più usate in giardino rispetto anche al posto, freddo, mare, all’ombra o troppo soleggiato.

Quali siepe da giardino acquistare?

Se avete intenzione di avere nel proprio giardino una siepe alta e piuttosto lunga spendendo pochissimo, vi consigliamo di optare per piante vendute a radice nuda, coltivate nei terreni, una delle soluzioni più low-cost rispetto a quella in vaso. C’è assolutamente da tenere in considerazione di una perdita di resa progressiva con il passare del tempo, che può tuttavia essere evitata utilizzando uno stimolatore di crescita della radice.

Ad oggi sono diverse le piante da siepe che vengono vendute con una zolla piccola di terra che va a circondare tutte quante le radici, in questa maniera attecchiscono più facilmente; di consueto vengono avvolte in un panno di juta e una rete in metallo. Dovrebbero essere piantate prima della primavera. Per maggiori sicurezze di aver acquistato l’alternativa più consona per le vostre necessità, è consigliato consultare esperti giardinieri, professionisti del settore.




Quali sono i prezzi delle piante da siepe?

I costi tendono a cambiare in base all’altezza della siepe, alla superficie da dover recintare e al tipo di forma che si sceglie. Per poter calcolare la spesa totale, bisogna moltiplicare il costo dei singoli elementi per il numero complessivo di piante necessario per creare la siepe da giardino. Qui sotto potete dare uno sguardo ad un esempio molto efficace dei prezzi di esemplari di diversi tipi.

Piante da siepe Altezza Prezzo
Zolla o cespuglio sempreverde 60 cm 5 euro – 1 metro  3,50 euro
A palla 15 cm 3 euro – 1 m 80 euro
Cipresso 1 m 5 euro – 2 m 8 €
Ibisco a cespuglio 1,2 m – 1,6 m 12  euro

Scegli ora le tue piante da siepe

Se non sapete assolutamente su quale pianta da siepe puntare e volete saperne di più sugli eventuali prezzi, contattate dei veri professionisti del settore che operano nella vostra città cosi da farvi aiutare e non commettere il minimo errore.

Siepe da giardino

Siepe da giardino, delimitazioni puramente naturali per quanto riguarda i giardini. Spesso e volentieri la necessità di sentirsi protetti e al sicuro da occhi indiscreti del vicinato porta ognuno di noi a recintare la propria proprietà. Le siepi in questo caso hanno una funzione di vitale importanza, oltre a quella decorativa infatti, queste strutture naturali svolgono una funzione di protezione e permettono di vivere in tutta serenità lo spazio verde.

Le siepi ad oggi ma da sempre sono considerate delle eccellenti barriere vegetali creare per decorare al meglio un giardino, proteggere e per l’appunto delineare degli specifici spazi esterni. I luogi dove le siepi vengono di più utilizzate sono i parchi pubblici e giardini privati. Spesso le siepi si trovano anche in zone rurarli. In questa circostanza, queste strutture hanno il compito di delimitare un appartamento di campagna o prendere il posto dei tradizionali muretti o staccionata.

Aromatiche, antintrusione, ornamentali, spinose, caducifoglie, sempreverdi e fiorite: le varietà di piante che ad oggi si trovano sul mercato per realizzare siepi da far invidia per il vostro giardino sono infinite. Ad ogni necessità, c’è una risposta.

[the_ad id=”229910″]

 

Siepi da recinzione

Le siepi da recinzione si posizionano dove si vuole schermare il giardino dall’esterno, senza dover necessariamente usare una struttura in legno, o in metallo, lungo il confine. Di consueto si mettono a dimore piante sempreverdi, con vegetazione compatta per tutto l’anno, cosi che la siepe svolga al meglio la sua funzione in maniera costante nel tempo.

Come avere una siepe bella folta

Per avere una siepe ben fitta e folta è consigliato optare per piante più consone, e alla lunga sarà di vitale importanza dare uno sguardo allo sviluppo degli arbusti, cosi da evitare che si svuotino nella parte bassa, vicino al terreno. Questo genere di siepi prive di altro genere di recinzione, possono essere usate tranquillamente per delimitare nel miglior modo possibile diverse zone del giardino, o per dividerlo in due proprietà diverse; in questa circostanza non vanno a svolgere una funzione di difesa dall’esterno, e dunque è possibile usare anche piante più basse e non per obbligatoriamente compatte.

Una cosa è certa, le siepi da giardino sono una delimitazione naturale perfetta per i giardini. Che ne pensate?

Siepe da giardino come curarla al meglio

Siepe da giardino come prendersene cura? Come curare siepe da giardino perfettamente senza commettere il minimo errore?

Una qualsiasi siepe da giardino ha il compito di svolgere differenti funzioni: va prima di tutto a delineare la proprietà e le differenti parti del giardino stesso, limita notevolmente l’inquinamento acustico ed è bella da vedere e mostrare ai propri amici o familiari.

Siepe da giardino

Le siepi da giardino sono anche un elemento decorativo eccellente, sopratutto quando vengono potate con forme diverse fra loro.

Esistono in circolazione tantissimi tipi di siepi, la più nota a tutti è senz’altro il caprifoglio e ligustro. Non basta tuttavia avere delle siepi ma per tenerle il più sane possibile bisogna anche curarle nel miglior modo. Vediamo insieme come fare.

[the_ad id=”229911″]

 

Come curare le siepi e tenerle sane a lungo

Le piante da siepi vanno sempre tenute sane e vitali nel tempo, per questo motivo, bisogna informarsi a dovere su quali siano gli accorgimenti giusti da adottare per quanto riguarda le siepi a seconda dell’arbusto potato. Non parliamo di cure che richiedono operazioni complicate e faticose ma serve essere costanti e non mollare mai, cosi da evitare che la siepe assuma un aspetto trascurato.

Dovete sempre tenere a mente di:

  • Eliminare qualsiasi tipo di materiale di scato dalla base della siepe, in modo da impedire all’erba di crescere; se ciò dovesse succedere, il tutto eliminerebbe la luce ai rami più bassi, facendoli morire formando spazi vuoti;
  • Accertatevi sempre che la siepe si nutra come si deve, dunque, effettuare la pacciamatura del terreno con composta o altro genere di materiale organico, tenendo cosi anche il grado corretto di umidità.

Prendetevi sempre cura della siepe che è un elemento di vitale importanza per ogni giardino esistente che voglia farsi ordinato e il più completo possibile.

Siepe da giardino, quando si può potare

In questo periodo si sente tantissimo parlare di siepe da giardino. Quando è possibile svolgere la potatura siepe? Ecco tutto ciò c’è da sapere a riguardo.

Potatura siepi periodo: L’importanza di potare una siepe nel momento e nella maniera giusta

Una delle domande più diffuse di coloro che amano il mondo del giardinaggio è la seguente: quando potare una siepe? Spesso e volentieri la potatura di una siepe è uno step che viene sottovalutato. Non potare una siepe vuol dire lasciar crescere una pianta non al meglio, senza un ordine logico. Nello specifico, si andrebbero a formare con il tempo tantissimi rami di piccole dimensioni e sottili all’esterno che impedirebbero il passaggio della luce e dell’aria e, di conseguenza la crescita di ulteriori foglie.

Detto questo, per iniziare è altamente consigliato partire dall’alto della siepe per poi di conseguenza passare ai lati, stando molto attenti a seguire un ordine che va da giù verso su. Il taglio dev’essere il più preciso possibile, senza alcuna scalinatura, cosi da tenere l’equilibrio generale della pianta.

Consigli pratici da seguire alla lettera

[the_ad id=”229910″]

Qualche utile consiglio pratico da mettere in atto:

  • Usate sempre un telo di plastica da poter appoggiare sul prato. Servirà a raccogliere i pezzi che vengono tagliati e in particolar a preservare nel miglior modo l’erba;
  • Evitate di tagliare i rami più grandi. Il taglio di un ramo, per chi non ne fosse a conoscenza, per la pianta è come una ferita che deve con il tempo riuscirci il prima possibile cosi da evitare eventuali infezioni;
  • Tagliate sempre nella medesima direzione senza cambiare;
  • Usate delle corde ben fissate ai 4 angoli della siepe cosi da avere un taglio il più preciso possibile.

In conclusione, per far crescere la siepe folta e al tempo stesso ordinata e dritta, bisogna potare il tutto ad intervalli regolari, caso contrario i rami cresceranno a dismisura invadendo il giardino e alla lunga potrebbero anche diventare sempre più radi.

Come qualsiasi altra pianta, anche le siepi devono essere curata al meglio cosi da abbellire il vostro giardino, ecco perché è di vitale importanza potare le siepe a cadenze regolari e non trascurarle mai.




2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Le piante più usate in giardino: quali sono e come vanno trattate
  2. Come realizzare un giardino casalingo: trucchi e consigli utili

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.