Prese elettriche e domotica per la casa digitale


Prese elettriche




Prese elettriche e domotica per la casa digitale. Andiamo ad analizzare il tutto per questa funzionalità che fanno di un impianto elettrico a norma uno strumento per gestire tutta la casa.

Prese elettriche e la domotica

Entrando nello specifico, l’impianto audio, Internet, le televisioni. Tutti i supporti appena menzionati possono comunicare nativamente fra di loro andando semplicemente a creare una vera rete digitale domestica un qualcosa fino ad un paio di anni fa impensabile, Per quanto concerne la creazione di tale rete c’è necessità di un infrastruttura domestica che sia idonea allo sfruttamento di questa rivoluzione digitale sempre più apprezzata e ricercata.

La domotica, infatti, per chi non ne fosse a conoscenza per funzionare nel miglior modo ha necessità che la propria abitazione abbia una serie indispensabile di requisiti che non vanno assolutamente trascurati per nessuna ragione al mondo.

Il primo passo da mettere in atto per quanto riguarda una infrastruttura elettrica orientata alla domotica è sicuramnete la realizzazione nei minimi dettagli di un impianbto elettrico idoneo, pensato in particolar modo non più sul numero totale delle prese elettriche- anch’esse comunque fondamentali – ma sul numero totale dei dispositivi tecnologici che avranno necessità di energia per funzionare in maniera corretta e non avere alcun genere di problema.




Dislocare prese elettriche

Spesso e volentieri per svariate motivazioni succede di dislocare prese elettriche che con il tempo diventano a tutti gli effetti inaccessibili, che non bastano e che non svolgono più in maniera adeguata il proprio lavoro, Cosi bisogna rifugiarsi in articolate reti di ciabatte multiprese che oltre a non garantire un livello di sicurezza particolarmente elevato, rischiano ancor di più di rompere i dispositivi tecnologici che usano questa fonte di energia.

Pensate ad un salone dove si ha la televisione e un impianto satellitare, un decoder e sistema Home Theatre, console ecc… Di solito in una situazione di questo tipo verrebbe gestita da molte prese elettriche a muro. Se si riflette al meglio ci si rende subito conto che non è una delle migliori soluzioni che esistano. Sarebbe meglio usare un sistema del tutto centralizzato di prese comandabile con un solo tasto, in questa maniera sarebbe possibile procedere all’esclusione di quel ramo energetico orientando la casa a parametri più green.

Le soluzioni di prese comandabili è importante per qualsiasi dispositivo a batteria che va ricaricato. Nel campo della domotica tali prodotti andrebbero tutti quanti gestiti con una presa multipla comandabile. Quando c’è necessità di caricare qualcosa da sola allora l’energia viene fornita altrimenti tutto è spento e il risparmio è istantaneo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.