Aiuola e ortensie, un mix di profumo e bellezza per il giardino


Aiuola e ortensie, un mix di profumo e bellezza per il giardino




Grazie alle ortensie, l’ aiuola assume un altro aspetto. Le ortensie sono tra i fiori più richiesti e più belli del mondo, per non parlare del loro profumo. Avete intenzione di sistemare un po’ il vostro giardino? Be’, abbiamo proprio quello che fa per voi, alcuni trucchi per realizzare un giardino a casa.

Come prendersi cura delle proprie ortensie

Molte persone si affidano alle ortensie. Queste specie hanno bisogno di terriccio, concime per acidofile, ovvero azalee, e devono essere annaffiate con l’acqua piovana. Vi sconsigliamo l’utilizzo dell’acqua calcarea perché potrebbero arrecare un danno alle piante.

Le ortensie sono arbusti molto robusti, che suscitano meraviglia e che hanno un profumo buonissimo, ma non nauseante: sono indicate sia per il giardino sia per il balcone. La manutenzione di questi fiori è elevata, perché richiedono molte attenzioni, ma, vedendoli crescere sani e forti, non ve ne pentirete.

Normalmente, scegliamo le ortensie per le aiuole o i cespugli, diciamo per rinforzare la bellezza del giardino. Grazie alle ortensie, avrete un verde alternato dai loro variegati colori, brillanti sotto il sole, che vi faranno sentire come se foste in un bosco incantato. Valutate l’acquisto dei semi di ortensie e cominciate a piantare il vostro giardino!




Quale ortensie scegliere per l’ aiuola: ecco i diversi tipi

Ci sono diversi tipi di ortensie:

  • Ortensie da vivaio: questo genere di piante sono robustissime e sopravvivono molto bene anche durante l’inverno. Fioriscono quando è la loro stagione: tra la primavera e l’estate, avrete un’aiuola splendida;
  • Ortensie già in fiore: vengono ottenute mediante la coltivazione in serra. Normalmente devono essere tenute all’aperto. In casa morirebbero nel giro di pochi giorni. Fate molta attenzione a curarle nel modo giusto, sono una pianta delicatissima;
  • Ortensie rampicanti: queste meravigliose piante sono perfette qualora vorreste migliorare l’aspetto della vostra abitazione. Vi sconsigliamo di rivolgerle troppo verso il sole, quindi preferite una zona ombrosa e parecchio umida.

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.