Periodo Accensione Riscaldamento, cosa dice la legge?


Periodo Accensione Riscaldamento, cosa dice la legge?




È il momento di cominciare ad accendere i riscaldamenti! Con il primo freddo dell’anno, gli italiani si stanno documentando a riguardo. Abbiamo pensato che potesse essere utile per voi avere tutte le informazioni importanti a riguardo.

Anzitutto, a regolare il riscaldamento centralizzato è la legge 10-1991. Questa legge dice chiaramente quando potremo iniziare ad accendere i riscaldamenti e qual è la data in cui, invece, li saluteremo in previsione della primavera e dell’estate.

Oltre alle date, la legge impone anche delle ore determinate in base alle zone climatiche in cui vi trovate.

La normativa vigente è molto chiara a riguardo: ogni abitazione dovrebbe avere un massimo di 20 gradi. Il margine di tolleranza è di circa 2 gradi: il limite è dunque 22 gradi.




Le varie zone d’Italia sono state suddivise in diverse zone climatiche. Perché? Be’, ogni regione d’Italia ha il suo clima, dopotutto. È chiaro che al nord si avrà uno sbalzo di temperatura maggiore rispetto al sud, dove possiamo trascorrere delle giornate soleggiate anche in pieno inverno.

La legge definisce le date, la durata e il massimo del riscaldamento consentito

Di seguito, vi lasciamo una panoramica delle zone climatiche d’Italia.

  • Nella Zona Climatica A l’accensione è prevista dal 1 di dicembre del 2018 fino al 15 di marzo del 2018. Il massimo delle ore al giorno in cui sarà concesso il riscaldamento è di sei ore;
  • Nella Zona Climatica B, l’accensione è prevista dal 1 di dicembre del 2018 fino al 31 marzo del 2019. Il totale di ore è di otto al giorno;
  • Nella Zona Climatica C, l’accensione è prevista dal 15 novembre del 2018 fino al 31 marzo del 2019. Le ore al giorno in cui ci sarà il riscaldamento sono un massimo di dieci;
  • Nella Zona Climatica D, l’accensione è prevista dal 1 novembre del 2018 fino al 15 aprile del 2019, per circa 12 ore al giorno;
  • Nella Zona Climatica E, l’accensione dei riscaldamenti è prevista dal 15 ottobre del 2018 e terminerà il 15 aprile del 2019, per un totale di 14 ore al giorno;
  • Nella Zona Climatica F, invece, non è prevista alcuna limitazione per quanto riguarda l’inizio, la fine o l’orario.

 

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.