Periodo Accensione Riscaldamento Bari 2019, quando partono i riscaldamenti?


Periodo Accensione Riscaldamento Bari 2019, quando partono i riscaldamenti?




Abbiamo la fortuna di vivere in uno dei paesi più belli al mondo. Il clima italiano è diverso in base alle regioni: tuttavia, anche all’interno di una stessa regione possono presentarsi delle variazioni climatiche non indifferenti ecco perché l’Italia è divisa in zone per il periodo accensione riscaldamenti.

Il calendario dell’accensione riscaldamento 2019 di Bari

In questo articolo, parleremo della città di Bari, con un occhio di riguardo per la regione Puglia. La Puglia è bagnata dal mare, e in quelle zone il clima tende a essere più mite, mentre nelle zone di montagna, le temperature possono scendere di vari gradi.

Questo “assioma” vale per ogni regione in cui è presente una zona marittima. Ormai, si sta avvicinando l’inverno. L’inizio dell’autunno ha segnato la fine dell’estate e di conseguenza le temperature hanno cominciato a scendere, soprattutto di notte, quando raggiungono anche i dieci gradi.

È il periodo dell’accensione riscaldamento 2019! Per facilitare l’accensione dei riscaldamenti in ogni regione, l’Italia è stata suddivisa in diverse zone, in cui rientrano delle regioni e delle città italiane.




Come funziona il calendario per la città di Bari? Quando si accenderanno i riscaldamenti e quando è previsto l’ultimo giorno? E per quante ore al giorno saranno accesi?

In quale zona rientra la città di Bari: ecco quando si accendono i riscaldamenti

Bari rientra nella zona C.

  • La data di accensione dei riscaldamenti 2019 per la città di Bari è stata fissata al 15 novembre del 2018. La data di spegnimento, invece, è stata fissata il 31 marzo del 2019. La durata giornaliera totale del riscaldamento è di 10 ore.

Come potete vedere, le ore sono molto ridotte rispetto, magari, alla regione Lombardia, in cui sono 14. In alcune zone della Puglia, in cui il mare non cambia il clima e c’è una temperatura tipica di montagna, il riscaldamento è sicuramente più importante, ed è fondamentale averlo nella propria abitazione.

 

 

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.