Pitturare casa, come sapere quando è ora di imbiancare le pareti


pitturare casa 2019




La regola generale dice che bisognerebbe imbiancare casa ogni 3 o 4 anni ma ci sono molti aspetti da considerare come ad esempio il clima o l’utilizzo che si fa di determinate pareti. Gli esperti di Habitissimo danno qui alcune dritte per capire se è arrivato il momento o meno di rinnovare le pareti di casa magari seguendo la tendenza pittura casa 2019.

Bambini in casa?

Se in casa ci sono bambini piccoli o animali domestici, sicuramente le pareti saranno più macchiate e sfregate del normale. Non dimentichiamo che molti bambini trovano irresistibile dipingere sui muri. In questi casi, l’ideale è scommettere sulle vernici lavabili con cui si può attenuare un pò questi problemi. Tuttavia, se le macchie sono molto grandi, per un motivo o per un altro, per pulirle sicuramente sarà necessario imbarcarle. 

La polvere e lo sfregamento sulle pareti

La polvere aderisce a pareti e soffitti. È vero che si possono lavare, ma a forza di farlo la vernice perderà gradualmente il suo colore originale. Inoltre, spostare i mobili  mobili può generare attriti che costa far andare via con un semplice panno. E’ importante dare un’occhiata alle aree in cui i mobili sono attaccati alle pareti, è possibile che rimuovendoli si veda un’enorme differenza di tonalità. 




Fattori ambientali 

Tutti amano le case ben illuminate ma il sole che entra con forza nelle stanze può far sbiadire la vernice e l’intensità del suo colore originale. Per verificare se è questo il caso basterà muovere i mobili e confrontare le parti colpite dal sole con quelle non esposte.

Anche l’umidità può rovinare il colore delle pareti anche se in questo caso la soluzione non è semplicemente dipingere le pareti. Bisogna prima capire bene da dove viene il problema dell’umidità e verificarlo con un professionista. Potrebbero esserci delle perdite esterne o persino un tubo da cui fuoriesce acqua. Inoltre è da ricordare che in ambienti con più condensa, come il bagno e la cucina, possono apparire macchie che indicano che la vernice non è più in buone condizioni. In queste stanze sempre meglio applicare un tipo di vernice che trattiene la condensa.

Controllare anche gli esterni

Sebbene l’interno della casa sia più importante, le case unifamiliari in particolar modo, richiedono una revisione periodica anche alle pareti esterne. Quando si nota un cambiamento di colore sulla facciata o uno strato di polvere bianca quando la tocchiamo, c’è un problema.

Ci sono molte ragioni per cui questo può accadere. Ad esempio, la vernice utilizzata per la facciata non è adatta per l’esterno; Dal momento che normalmente si tratta di prodotti particolarmente resistenti ai cambiamenti climatici, se dopo poco tempo dalla tinteggiatura si notano questi problemi molto probabilmente sono stati usati dei prodotti di bassa qualità o scaduti.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.