Rumori molesti in casa, a cosa si va incontro


Rumori molesti




Rumori molesti a cosa si va incontro se disturbiamo la quiete pubblica in orari non consoni? Possiamo essere denunciate e pagare delle multe? Cerchiamo di capirne di più in questo nuovo e dettagliato articolo.

Ad oggi una delle domande più diffuse tra le persone e che reca maggiore preoccupazione è la seguente: cosa si rischia per davvero se si fa rumore e si disturba a qualsiasi ora il vicinato? Certamente si inizia dal risarcimento del danno in via civile, in cui il soggetto che viene molestato può fare tranquillamente causa per avere l’indennizzo. L’individuo può essere anche un semplice proprietario di una casa o un inquilino.

Rumori molesti cosa dice la legge

In questa circostanza il danno domandato è patrimoniale a cui potrebbe di conseguenza aggiungersi il danno non patrimoniale da immissioni illecite, che potrebbe essere risaricito anche in assenza di danni biologici documentati.

Entrando nello specifico, se il rumore è veramente fastidioso da compromettere seriamente la vivibilità di tutti i giorni del vicinato e la salute mentale ne è a tutti gli effetti compromessa, si può richiedere il danno biologico, che tuttavia va certificato con un certificato che dev’essere rilasciato tassativamente dal proprio medico di base.




Il disturbo della quiete pubblica

Un ultimo caso, non di poco conto, è quello inerente al disturbo del riposo delle persone, ovvero se il rumore molesto è fastidioso per l’intero condominio o una la maggior parte. Pensate un po’, in questa circostanza addirittura si rischia l’arresto fino a tre mesi di reclusione con tanto di multa salata del valore di 300 euro e oltre. Logicamente se il comportamento non è abituale si può avere l’archiviazione del procedimento e non si applica alcuna pena.

In conclusione, prima di fare chiasso vi consigliamo vivamente di pensarci due volte e se proprio non ne potete fare a meno cercate di stare in buoni rapporti con il vicinato.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.